Jump to content
Yon

Provare Linux e recuperare i dati persi

Recommended Posts

Nel sempiterno tentativo di procurare nuovi adepti per l'open source e farla in barba a Mino Cancelli, oggi vi faccio una proposta: perché non date un'occhiata senza impegno a Linux?

 

Esiste un sistema molto pratico che vi permetterà di non toccare nemmeno un file o una impostazione del vostro amato winzoz ma di lavorare tranquillamente su Linux: il live cd.

 

Linux non è come Windows: esistono un sacco di distribuzioni differenti che sfruttano ambienti desktop e modi di organizzare i files diversi, oltre ad altre cose che ora non sto qui a spiegare; alcune distribuzioni sono più adatte ai server, ma tante altre vanno benissimo per un utente medio(cre) che usa le solite cose (internet, pacchetto Office, programmi di fotoritocco e altre cosette).

 

Tra le più famose vi cito:

 

Ubuntu: è senz'altro la distribuzione più popolare e diffusa. Si sta orientando anche per i dispositivi tablet.

Kubuntu: è Ubuntu che gira su un ambiente Kde (vedi sopra)

Lubuntu: è Ubuntu che gira su ambiente lxde (vedi sopra)

Xubuntu

Knoppix

Fedora

OpenSuse

RedHat

 

Volevo farvi provare il live cd di Knoppix, che sfrutta un ambiente lxde molto leggero.

Come fare per provarlo senza toccare il proprio sistema? Semplice.

Andate QUI e leggetevi la breve pagina introduttiva, poi, in fondo alla pagina, trovate il link per il download. vi si apre un'altra breve paginetta di spiegazioni: potete scegliere tra provare la versione Cd o DvD (che contiene molti più programmi).

 

Fatta la vostra scelta masterizzate l'immagine ISO che avete scaricato sul supporto (cd o dvd. Sapete masterizzare un'immagine ISO, vero? ) e siete quasi pronti. Inserite il Cd o Dvd nel computer e chiudete tutto quello che vi si apre.

 

Riavviate il computer ma, appena appare la prima schermata con la marca del computer, schiacciate il tasto che serve per entrare nel BIOS del computer: niente paura, non vi si incasina nulla, è un'operazione semplicissima. In genere il pulsante che vi dà accesso al BIOS è F2 o CANC, comunque lo trovate scritto in quella finestra.

Aperto il BIOS usare le frecce per spostarvi sul menu superiore fino a che non arrivate al menu "Boot", e da lì impostate come prima opzione CD/DVD, se non è già impostata. Le istruzioni per farlo sono tutte contenute nella pagina del menu. Poi salvate (in genere F10) e riavviate.

 

A questo punto il computer avvierà l'eseguibile del Cd-Dvd invece che quello di Windows e partirà Knoppix. In teoria ci mette poco tempo (molto meno di Windows), ma su portatili può impiegarci un po' a leggere, comunque in breve sarete già dentro a Linux (usando Knoppix, in questo caso).

 

Nella barra trovate tutti i menu, sono molto comodi. Ovviamente i programmi sono differenti. Il web browser dovrebbe essere Chromium, come pacchetto Office avrete LibreOffice più Gnumeric e Abiword, come masterizzatore Brasero o K3B (meglio se usate quest'ultimo), c'è il clien torrent, Amule, il gestore di pacchetti per installare i programmi e un sacco di altre cose.

 

Provatelo, è semplice. Perfino un niubbo totale come me riesce a farci tutto.

Windows devo averlo acceso l'ultima volta un paio di mesi fa, non mi ricordo nemmeno il perché.

In poco tempo scoprirete che il pinguino è meglio. E' più veloce, non prende virus, è totalmente gratuito, ha una tale barca di programmi che non riuscirete mai ad usarli tutti (sì, c'è anche il clone di GuitarHero, Rafael, solo che il clone di Linux si chiama Fretzi on Fire ed è tutto solo metallo pesante :).

E i giochi di windows?

Comprate la play, che è pure più definita.

 

Mi ripeto, provatelo, vi accorgerete che non è difficile. Le ultime versioni vengono sempre più incontro all'utente normale, la riga di comando si usa poco, almeno per l'uso ordinario che facciamo noi per il 99% delle volte.

Se poi sorgesse un problema, in rete troverete sempre un'ampia comunità di supporto (il forum di Ubuntu, ad esempio) o la risposta ai vostri dubbi (cercate con google, in genere funziona).

Da ultimo io ho defenestrato Ubuntu e sono passato a Lubuntu, perché non sopporto il sistema di desktop introdotto con l'ultima release, ma ce n'è per tutti i gusti.

 

 

Dulcis in fundo, fatevi comunque almeno il Cd live di Knoppix (o di Ubuntu, eccetera), perché quando lo inserite scoprirete di avere normalmente accesso a tutto il vostro Hard Disk ( o a tutti i vostri Hard Disk, se ne avete collegati più d'uno). Questo vi consente:

a. di lavorare con Linux sui files del vostro computer e di salvarli.

b. di recuperare tutti i files se per caso il vostro Windows esplode (a causa di un virus, di una cancellazione accidentale, qualsiasi cosa che vi impedisca di accedere ai vostro dati).

 

 

Allora, ci provate? :)

 

Per qualsiasi problema o suggerimento io sono qui.

 

Convertitevi!

post-30-133700411375_thumb.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contesto la maggior velocità:

ho provato a farmi un PC per suonare: in pratica un PC cieco (no tastiera, no mouse, no monitor) con una scheda audio per gli ingressi MIDI e l'uscita audio, e il minimo software necessario per suonare strumenti VST alla ricezione di note MIDI (il tutto dentro la scatola di cartone di una gelatiera :) ). Il problema grosso è la latenza (il tempo che intercorre tra la pressione del tasto e la nota suonata sul canale audio).... per quanto XP sia vergognoso (3ms minimo, dopo 2 giorni di ottimizzazione e stroncatura furente di qualunque processo non voluto -explorer compreso-) nessuna distro di linux (che fosse almeno in grado di ottenere il risultato) ha almeno fatto finta di arrivarci vicino (mi sono rifiutato di compilarmi la mia versione personalizzata, però.... ma avevo solo 3-4 giorni di tempo, e mica posso impararmi tutto).

 

Contesto anche il discorso giochi/playstation:

mi è già successo molte volte che un mio amico, vedendo sul mio PC lo stesso gioco che aveva sulla play, ammettesse che sul PC era meglio. Qualche volta è successo il contrario (questione di porting) ma in generale ho sempre "vinto".

 

Poi ho la mia chiavetta bootabile con non mi ricordo cosa sopra, un "pacchetto" trovato in rete per il recupero di quasi qualunque problema (dalle partizioni alle password utente), e quello sì che lo consiglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In poco tempo scoprirete che il pinguino è meglio. E' più veloce, non prende virus, è totalmente gratuito, ha una tale barca di programmi che non riuscirete mai ad usarli tutti (sì, c'è anche il clone di GuitarHero, Rafael, solo che il clone di Linux si chiama Fretzi on Fire ed è tutto solo metallo pesante :P

figata !!!!! :) :)

grazie della spiegazione Yon... molto interessante....

io per ora però rimango fedele al mio windows con il quale non ho mai avuto nessun tipo di problema.... soprattutto da quando sono passato a windows 7 mi trovo davvero molto ma molto bene.

però prima o poi proverò anche linux per avere un confronto anche se 2 miei amici che hanno linux mi consigliano di restare a windows perchè linux lo trovano lento e gli si incarta molte volte....

piuttosto io chiederei a tutti di passare al motore di ricerca google chrome che ha fatto passi da giganti ed è diventato una figata spaziale... ma questo è un altro discorso :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Contesto la maggior velocità

Ok, allora a parte se lo usi per suonare, è più veloce.

Ed è logico che sia così, Linux usa tutta la Ram solo per il processo che stai facendo, Windows invece ne usa sempre una parte per tutti i processi che deve tenere aperti (stampante compresa, ad esempio). Questo è fuori discussione.

Un 386 con Linux equivale ad un Pentium con Windows.

L'ultima versione di Lubuntu gira su un computer con 160 MB di ram, se ci metti su Windows7 il computer non si accende nemmeno (quindi figurati cosa fa Lubuntu 11.10 su un computer di quest'anno).

I piantamenti di computer con Windows si sprecano, Linux è molto più stabile.

 

Contesto anche il discorso giochi/playstation:

Allora compra la Xbox.

Non sono molto d'accordo, la play è fatta apposta per i giochi, non devi installare nulla, i giochi non entrano in conflitto con nessun altro programma.

 

soprattutto da quando sono passato a windows 7 mi trovo davvero molto ma molto bene.

Ma devi pagare tutti i programmi, ad esempio :)

anche se 2 miei amici che hanno linux mi consigliano di restare a windows perchè linux lo trovano lento e gli si incarta molte volte....

Rafael, credo che i tuoi amici usino il computer in modo improprio, o ti hanno detto una cosa errata. Linux si incarta molte meno volte di Windows, in parte anche per i motivi che ho spiegato sopra. Questo è risaputo, lo trovi in giro dappertutto se non vuoi fidarti dellamia esperienza. Aggiungo anche che i programmi di Linux non ti attaccano duecentomila cose che non ti servono come molti programmi win.

Ti consiglio di provarlo, vedrai che ho ragione. E' facile da usare e non avrai grosse difficoltà, superato lo scoglio iniziale dell'orientamento tra i programmi differenti. Così potrai constatare se è vero che si pianta spesso.

Prova il cd di Knoppix, non ti tocca in nulla windows.

Share this post


Link to post
Share on other sites
soprattutto da quando sono passato a windows 7 mi trovo davvero molto ma molto bene.

Ma devi pagare tutti i programmi, ad esempio :).

boh che ne so io ho preso il pc nuovo qualche mese fa e c'era già dentro tutto :)

e ripeto mi trovo strabene.... windows 7 è facilissimo da usare e a differenza di linux ci puoi far girare molta più roba che su linux non è supportata.

secondo me linux è più utile per lavoro che per il resto...

Rafael, credo che i tuoi amici usino il computer in modo improprio, o ti hanno detto una cosa errata. Linux si incarta molte meno volte di Windows, in parte anche per i motivi che ho spiegato sopra. Questo è risaputo, lo trovi in giro dappertutto se non vuoi fidarti dellamia esperienza. Aggiungo anche che i programmi di Linux non ti attaccano duecentomila cose che non ti servono come molti programmi win.

Ti consiglio di provarlo, vedrai che ho ragione. E' facile da usare e non avrai grosse difficoltà, superato lo scoglio iniziale dell'orientamento tra i programmi differenti. Così potrai constatare se è vero che si pianta spesso.

Prova il cd di Knoppix, non ti tocca in nulla windows.

bo non so io sto a quello che mi dicono... io linux non lo conosco.

probabilmente il loro era un discorso legato al funzionamento di videogiochi o forse sono io che non ho capito una mazza del loro discorso.

cmq rimane il fatto di quello detto sopra ovvero che a mio avviso è più utile per lavoro... con tutte le cose che uso io linux non mi servirebbe a nulla poichè molti programmi non vanno.

però ripeto lo proverò ^^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho lasciato da parte il discorso giochi, infatti.

 

Che programmi usi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho lasciato da parte il discorso giochi, infatti.

 

Che programmi usi?

si perchè il discorso videogiochi in effetti è più complicato ed è meglio lasciar perdere.

eh io uso tutti i programmi di microsoft e da quello che so molti di loro non vanno su linux poichè ha un parco software molto più limitato di windows....

io uso i programmi di microsoft da anni per studio e mi trovo davvero molto bene e li trovo molto semplici da usare.

oddio da quello che so esiste un programma di nome Wine o qualcosa di simile che dovrebbe consentire di far girare molti programmi di windows anche su linux ma non sapendone di più mi limito a dire che mi troverei molto spaesato con un nuovo sistema operativo e quindi dovrei un attimo abituarmici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eh io uso tutti i programmi di microsoft e da quello che so molti di loro non vanno su linux poichè ha un parco software molto più limitato di windows....

Ecco, forse questa era una cosa che avrei fatto bene a chiarire nel topic. Su Linux non girano i programmi di Windows, perché sono due linguaggi differenti. Su Linux trovi programmi equivalenti a quelli di Windows. Se i tuoi amici pretendono di usare tutti i programmi di Windows su Linux ci credo che gli si pianta spesso (di contro, se usi i programmi Linux su Windows lui non parte proprio). La differenza consiste nel fatto che i programmi di Windows li devi comprare, quelli di Linux li scarichi direttamente dai "repository", cioé da delle specie di depositi dove sono contenuti i programmi downloadabili.

Devo segnalare però che i programmi sotto licenza spesso offrono prestazioni un po' superiori a livello qualitativo (non è sempre vero), ma per l'utenza base vanno benissimo quelli di Linux.

Quanto al fatto che il parco software sia più limitato, beh, io ho smesso di contare quanti programmi ci siano open source e scaricabili, parlo di centinaia, che coprono un po' tutte le esigenze, che so, da quello che ti gestisce le ricette al Cad.

 

Se mi dici che programmi usi, qualche esempio, troviamo l'equivalente gratuito di Linux.

 

 

io uso i programmi di microsoft da anni per studio e mi trovo davvero molto bene e li trovo molto semplici da usare.

oddio da quello che so esiste un programma di nome Wine o qualcosa di simile che dovrebbe consentire di far girare molti programmi di windows anche su linux ma non sapendone di più mi limito a dire che mi troverei molto spaesato con un nuovo sistema operativo e quindi dovrei un attimo abituarmici.

Non ho mai sostenuto che i programmi per Microsoft siano scarsi, anzi. Il punto è che sono sotto licenza, mentre quelli per Linux no.

Wine è un emulatore di Windows. L'ultima versione che hanno fatto è molto migliorata, ma diversi programmi fanno ancora fatica a girare. Wine è da usare come emergenza, se non hai trovato un equivalente soddisfacente nei repository.

 

Comunque, mi ripeto, vi invito almeno a provarlo, il cd di Knoppix è assolutamente innocuo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecco, forse questa era una cosa che avrei fatto bene a chiarire nel topic. Su Linux non girano i programmi di Windows, perché sono due linguaggi differenti. Su Linux trovi programmi equivalenti a quelli di Windows. Se i tuoi amici pretendono di usare tutti i programmi diWindows su Linux ci credo che gli si pianta spesso (di contro, se usi i programmi Linux su Windows lui non parte proprio). La differenza consiste nel fatto che i programmi di Windows li devi comprare, quelli di Linux li scarichi direttamente dai "repository", cioé da delle specie di depositi dove sono contenuti i programmi downloadabili.

Devo segnalare però che i programmi sotto licenza spesso offrono prestazioni un po' superiori a livello qualitativo (non è sempre vero), ma per l'utenza base vanno benissimo quelli di Linux.

Quanto al fatto che il parco software sia più limitato, beh, io ho smesso di contare quanti programmi ci sono open source e scaricabili, parlo di centinaia, che coprono un po' tutte le esigenze, che so, da quello che ti gestisce le ricette al Cad.

 

Se mi dici che programmi usi, qualche esempio, troviamo l'equivalente gratuito di Linux.

nono ma il discorso del mio amico era riferito ai videogiochi...non gli si piantava il pc per quest'ultimo "problema" (ovvero quello che i programmi di windows non vanno su linux).

il problema di un pacchetto software limitato lo sto dicendo io perchè ho letto vari articoli su internet di cui si parlava di queste cose.

cmq i programmi sono i soliti dai vari msn a quelli di scrittura, di musica ecc... ecc... ma so già benissimo che per linux ci sono delle alternative per quasi tutti i programmi che esistono per microsoft.

il mio è semplicemente un discorso di adattamento e comodità... nel senso che essendo abituato ad usare questi programmi sin dall'infanzia mi troverei spiazzato con programmi nuovi ma ciò non toglie che anche quelli di linux siano ugualmente affidabili e belli ^__^

anzi secondo me fai bene a sponsorizzare linux io nel mio piccolo da quello che so e ho letto su internet (non avendo mai provato in prima persona linux) potrei trovare vantaggi sia per linux che per windows quindi proprio non saprei ^^

Non ho mai sostenuto che i programmi per Microsoft siano scarsi, anzi. Il punto èhe sono sotto licenza, mentre quelli per Linux no.

Wine è un emulatore di Windows. L'ultima versione che hanno fatto è molto migliorata, ma diversi programmi fanno ancora fatica a girare. Wine è da usare come emergenza, se non hai trovato un equivalente soddisfacente nei repository.

 

Comunque, mi ripeto, vi invito almeno a provarlo, il cd di Knoppix è assolutamente innocuo.

capito ^^ ... in effetti io ho avuto la fortuna di trovare un pc con già tutti i programmi di microsoft (quelli a pagamento) già installati... però il costo è una bella mazzata.

 

 

l'unica cosa sulla quale ho dei dubbi e vorrei saperne di più è riguardo i virus.

prima dicevi che su linux non si beccano mai.... mi sai dire di più ?

io ti porto il mio esempio.... uso windows da quando ho 10 anni e quindi in 12 anni si tutti i tipi di windows avuti (millennium, xp e 7) ho avuto solamente 1 virus su xp 2 anni fa.... per il resto mai nessun problema di questo tipo.

io sulla questione virus penso che dipenda molto dal tipo di antivirus che si ha e dalla sfiga.... però puoi dirmene di più riguarda ai virus su linux ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Contesto la maggior velocità

Ok, allora a parte se lo usi per suonare, è più veloce.

No. Ho anche provato a fare un mediacenter (prima di comprare il WD Live). Non c'è verso, XP andava meglio.

 

I piantamenti di computer con Windows si sprecano, Linux è molto più stabile.

Altra palla. Ho cambiato S.O. da un mese, l'XP precedente non s'è mai piantato. Ogni tanto s'inchioda un programma, risolvibile con un sano ctrl+alt+canc.

Non mi dire che se monti e smonti programmi per 6 anni (sul mio PC di casa io provo di tutto, per curiosità o per bisogno del momento) Linux non fa una piega una.

 

Contesto anche il discorso giochi/playstation:

Allora compra la Xbox.

Non sono molto d'accordo, la play è fatta apposta per i giochi, non devi installare nulla, i giochi non entrano in conflitto con nessun altro programma.

Anche la mia GeForce è fatta per i giochi. Solo che non fa solo quello. E quando a me non basta più (fino ad ora una GPU l'ho tenuta 3-4 anni) la passo sul PC del parDolo, e campa altri 5 anni.

Quando una consolle è obsoleta è obsoleta e basta.

"Compra la XBox" vuol dire poco.

 

Insomma, se lo scopo del thread è consigliare di farsi un boot di recover usando linux, nulla da dire, altrimenti per ora hai detto pochi fatti e molti luoghi comuni (e un paio di cagate) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.