Jump to content

DarthVader

Membri
  • Content Count

    70
  • Joined

  • Last visited

About DarthVader

  • Rank
    Spadaccino dilettante
  1. ragazzi ciao! non so se vi ricordate di me, sono stato una meteora di qualche mese fa... o meglio, una meteora ha centrato la mia centralina internet evidentemente, visto che la telecom non si riusciva a capacitare del fatto che non vi arrivava il segnale adsl... Adesso la Vodafone ha sopperito al problema e dunque rieccomi qua! Colgo l'occasione per offrire un punto di incontro per gli utenti che parteciperanno al comics & games 2008. Sarò standista al settore Games, Padiglione Carducci, Stand b105, nello stand Dragons' Lair, un'associazione culturale sul gioco di ruolo, che credo molti di voi conoscano già. Se mi venite a trovare, sarà un vero piacere conoscervi di persona!
  2. allora, comprato e letto. Una buona schifezza. Però ha un merito: mi ha fatto scoprire Nemrod: l'altra mini serie starcomics di 12 numeri. Questo merita, ve lo consiglio
  3. credo che la cosa che si avvicini di più sia "limetta" o "raschietto", che io sappia non c'è un nome specifico in italiano, in ogni caso giro il quesito ai miei amici scultori
  4. sui nomi degli attrezzi forse posso aiutarti io
  5. ora, non so se si è già detto, nel caso mi scuso. Da un'attenta visione delle foto delle vecchine che scolpiscono draghi, ho scoperto che la pasta che usano è la papercay http://www.ceramica.com/terra/comefare/paperclay/paperclay.html
  6. purtroppo il pennello mi porta via i particolari...
  7. mi chiedevo, se oltre gli acrilici e i costosissimi colori specifici, si possano usare altri tipi di colori: io userei l'aerografo per colorare solo superficie esterne dei diorami, quindi non sono molto preoccupato dell'effetto "goccioloni" (che maschererei in qualche modo). Poi leggevo su una rivista, che per sfumare i colori, si spruzza alcol. E' vero? che tipo di alcol?
  8. sarebbe molto carino da parte tua... :laughing6:
  9. il das è la peggior pasta modellabile che esista... il fimo come il cernit, sono due paste molto lavorabili, però vanno cotte in forno...
  10. non so questo modo di procurarsi i film sia molto pubblicizzabile sul forum...
  11. un amico scultore mi dice che secondo lui è magic sculpt
  12. cmq si ci può abbonare eventualmente anche dal primo numero su internet...
  13. io ho comprato il primo numero e mi sono abbonato. Vado avanti fino al 4°, poi vedrò se ne vale la pena continuare...
  14. So di andare molto controcorrente su questo argomento, ma io spero vivamente che Lo Hobbit non sia diretto da Jackson e non sia interpretato dagli attori del Signore degli Anelli. Chiarisco subito che il suddetto film sia uno spettacolo immenso, uno dei film più belli degli ultimi anni e uno dei film che ho più visto (dico uno, perchè generalmente li guardo in rapida successione). Il problema è che tra Lo Hobbit e il Signore degli Anelli, esistono delle incongruenze, che Tolkien ha preferito non correggere. In più lo stesso Jackson nella sua trasposizione ha modificato un bel pò di cose nel sda. Io ho apprezzato molto lo Hobbit e mi piacerebbe davvero vedere una trasposizione del romanzo di Tolkien, senza i vincoli che verrebbero imposti dalla continuity del SdA di Jackson
  15. è una cosa che non sta nè in cielo nè in terra. Si va a difendere delle majors che di fatto esercitano una sorta di monopolio (fissando i prezzi della musica deliberatamente alti). Che poi io penso che se una cosa piace davvero, uno originale se la compra anche. Se la cosa non piace davvero, non se la comprerebbe a quei prezzi. Quindi i calcoli che fanno sulle perdite di queste case discografiche sono davvero ridicoli. (se un tizio scarica il cd di DJ Francesco, non è detto che non potendolo scaricare con il p2p lo comprerebbe a 20 €). Non capisco come si possa consentire di stabilire un prezzo per un prodotto che supera almeno di 10 volte il costo di produzione e poi essere fiscali sulla condivisione del suddetto prodotto. E in più, oltre che ignorare queste cose, vengono calpestati i più basilari diritti. bhà...

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.