Jump to content
Ronnie

Idea per scale entrata/uscita dungeon

Recommended Posts

Mi è venuta l'idea di rendere giocabile anche il momento in cui gli eroi scendono le scale per entrare nel dungeon ( o anche in uscita).

l'idea era quella di creare una tile con le scale da tenere esterna al tabellone.Gli eroi inizieranno da qui.Ho fatto una bozza veloce su un foglio di carta ....

IMG_20171123_213353060.thumb.jpg.886f4b991a576457d58ff11ca3d9af9e.jpg

Questo disco scorre all'interno di un cartoncino

IMG_20171123_220440822.thumb.jpg.edcda268085cff1c8b1bf17f3cdca055.jpg

Magari poi anche con uno sfondo

IMG_20171123_215510441.thumb.jpg.440a8eed74c958308f95100d512aa302.jpg

man mano che gli eroi scendono il disco va girato. La lunghezza è a discrezione del master, certo però che non deve essere troppo lunga altrimenti diventa ripetitivo.

Ho comunque alcuni dubbi: in realtà non c'è niente di nuovo perché quello che possono trovare lungo le scale sono le stesse cose che trovano nel dungeon quindi mostri, trappole, tesori,massi cadenti ......e poi, più importante,  c'e il fattore movimento, di certo non possono tirare due dadi da 6, il gruppo dovrebbe rimanere abbastanza compatto quindi pensavo di eliminare il tiro dei dadi e dare un movimento da 1 a 4 caselle massimo. Se un eroe vuole scendere anche di un solo gradino spostando il disco, dietro deve esserci un gradino libero.Finita la discesa ed arrivati nel dungeon gli eroi si posizionano sul solito tassello delle scale e iniziano l'avventura........MI sembrava un'introduzione carina all'avventura......che ne pensate?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' una bella idea @Ronnie , semplice ma ben realizzata!

La domanda però è: aggiunge veramente qualcosa al gioco? Perché se è solo una copia di quello che accadrà poi nel tabellone vero e proprio forse non ha tutta questa utilità ...

Diverso sarebbe invece se portasse qualcosa di nuovo, qualche meccanica diversa che valga la pena di usare le scale come introduzione al dungeon.

Per esempio si potrebbe colorare gli scalini con toni sempre più scuri per simulare la discesa in profondità, far avanzare gli eroi solo di 1 gradino alla volta ma lasciar loro libertà di scegliere su quale gradino piazzarsi dei 4 disponibili in ogni fila e sfruttare questa disposizione per dare bonus/malus particolari ad eventuali scontri con mostri. Ci si potrebbe poi inventare una "ruota degli eventi" o delle carte evento particolari (come gli "imprevisti" del Monopoly per capirci, forse ci sono anche già in Fucina mi pare?) ed ogni passo in avanti genera il dover affrontare questo evento, sia esso positivo che negativo.

Quelle scale potrebbero essere poi il posto perfetto per far incontrare al party degli NPC particolari che diano quest aggiuntive da svolgere nel tabellone, o dei mercanti da cui acquistare equipaggiamento al volo (pozioni, torcie, borse degli attrezzi, ecc.). Potresti inventarti dei mostri "ombra" particolari che non si sconfiggono col classico lancio dei dadi ma con altri tipi di meccaniche o magari solo con le torcie del mercante di cui sopra (anche se tu ne hai disegnata una nel muro centrale delle scale ... ma basta cancellarla :icon_mrgreen:).

Oppure ancora si introdurra una meccanica di "urgenza" (tipo il masso rotolante del film "I predatori dell'arca perduta" di Indiana Jones per capirci) che impone agli eroi di raggiungere la fine delle scale in un tot di turni massimi, pena il cominciare l'avventura vera e proprio con dei punti copro o mente in meno.

Insomma ... secondo me se è solo un preambolo uguale a quello che i giocatori troveranno sul tabellone normale è un'aggiunta più cosmetica che altro e non so se ne valga la pena.

Invece usare quelle scale (ripeto, idea semplice ma geniale e molto carina anche da vedere) inventandosi qualcosa di particolare ... beh il discorso cambia :wink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella idea ma sono d'accordo con @slokar, bisognerebbe provare ad aggiungere qualcosa per rendere la scalinata una parte avvincente del dungeon, non solo un altro posto in cui si ammazzano pelleverde a iosa :hihi: Comunque il design mi piace molto, colorato sarebbe un'ottima cosa ;)


La creazione di un linguaggio genera di per sé una mitologia, perché creazione della lingua e creazione della mitologia sono funzioni correlate. (J. R. R. Tolkien, citato in Corriere della sera, 1 novembre 2003)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.