Jump to content
Grampasso

Stampo mono-valva (detto anche a pozzo).

Recommended Posts

in pratica quello della prochima nn conviene , ne in qualità ne in tempo, ma soprattutto in denaro.


Aspirante apprendista del Replicante di miniature Granpasso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi diresti nome e marca del silicone odontotecnico che usi?

E' inodore? Quello Prochima era tremendo!


banner_hyper_contest_small.gif
Vinci un HeroQuest GRATIS! Clicca sul banner (scade il 29.9.2019)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il silicone odontotecnico è menzionato all'inizio del topic.

E' questo.

stampomonovalvaapozzomateriali.jpg

Non è importante la marca, direi che i siliconi odontotecnici si equivalgono!

Fai molta più attenzione al prezzo!

Inodore!

 

materiale4hu7sq.jpg

quello sulla sx è il silicone "Prochima" GSL/50.

Ho aperto ora il barattolo, non puzza assolutamente. :shock:

Tu avevi usato questo???


UserBars_HEROQUEST_gp.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stupendo tutorial! Proprio quello che cercavo :)

 

Ricapitolando GP:

 

come silicone per lo stampo meglio quello trasparente che la GLS 50, giusto? Mentre la Sintafoam va bene (quindi con la confezione da €12,50 vengono in media un centinaio di miniature 25-28mm???) come materiale per la colata

 

volevo chiederti: per creare lo stampo col tuo metodo, un bicchiere di vetro o plastica non andrebbe lo stesso bene? o è meglio farlo come dici tu, cioè con la carta?

 

altra curiosità: se la miniatura non ha basetta, ad esempio è un personaggio che andrà posizionato sopra ad un cavallo, come posso procedere? io conosco questo metodo :)cliccami

 

ma mi affido a te per uno piu semplice, che non richieda stucchi e affini

 

 

PS: la minia originale di plastica non si danneggia con il silicone, giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
la minia originale di plastica non si danneggia con il silicone, giusto?

 

assulutamente no :)


UserBars_HEROQUEST_slago.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stupendo tutorial! Proprio quello che cercavo :)

Ti ringrazio! Spero di esserti ancora più utile in futuro. :)

 

come silicone per lo stampo meglio quello trasparente che la GLS 50, giusto? Mentre la Sintafoam va bene (quindi con la confezione da €12,50 vengono in media un centinaio di miniature 25-28mm???) come materiale per la colata

Il silicone trasparente è molto più delicto, sia da lavorare che da conservare (teme molto gli sbalzi di temperatura), mentre la gsl 50 è molto meno problematica.

Per il Cristall R. (trasparente), rimane il vantaggio di controllare meglio la colata della resina, all'interno dello stampo. Oggi mi è arrivato un silicone odontotecnico trasparente. Lo proverò al più presto e vi saprò dire.

volevo chiederti: per creare lo stampo col tuo metodo, un bicchiere di vetro o plastica non andrebbe lo stesso bene? o è meglio farlo come dici tu, cioè con la carta?

Personalmente ho usato sia il bicchiere di plastica, che il cilindro di carta.

Secondo me è la stessa cosa. Con la carta puoi personalizzare la dimensione, risparmiando così materiale da duplicazione.

Nel bicchiere di vetro, troveresti difficoltà nello sfilare lo stampo. Con il bicchiere di plastica puoi sempre fare un foro sul fondo e soffiare aria per farlo uscire. Con la carta strappi e sei pronto.

Alcune volte conviene tagliare il fondo del bicchiere per poter colare meglio il silicone, ma a questi punti sarebbe come avere un cilindro di carta ^_^

altra curiosità: se la miniatura non ha basetta, ad esempio è un personaggio che andrà posizionato sopra ad un cavallo, come posso procedere? io conosco questo metodo :)cliccami

ma mi affido a te per uno piu semplice, che non richieda stucchi e affini

Il metodo da te postato è troppo laborioso e di difficile esecuzione.(difficile non vuol dire impossibile). Hai notato la prima parte? Parla dell'equatore della figura da stampare e prende come esempio una sfera.

Con la sfera tutto sembra semplice, ma la linea equatoriale di una miniatura non è semplice da calcolare. (sarebbe la nostra linea-taglio ottimale). Sappiamo tutti che questa linea di taglio, non è mai regolare ne tantomeno retta.

Per calcolarla al meglio, inglobano la miniatura nella plastilina sino alla linea dell'equatore e colano il primo mezzo stampo.

Fanno indurire e dopo aver tolto tutta la mezza parte di plastillina, finiscono di colare l'altra metà. Un lavoraccio secondo me! :? Ci vuole una vita! :D

La famosa linea dell'equatore non è altro che la separazione dello stampo fatta da me con il bisturi. lavoro di un minuto o due. :o

 

Se nella miniatura è assente la basetta, basta unire i piedi alla base di cartoncino e procedere normalmente.

Spero di essere stato chiaro, cmq sono sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti.


UserBars_HEROQUEST_gp.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

No no, GP, perfetto! Tutto chiarissimo. Ti ho postato l'altro metodo solo per avere un tuo parere, io non capisco nulla di stampi e affini :D

 

Quindi agirò esattamente come nel tuo tutorial. Piuttosto, con la confezione base di Sintafom, quante miniature sia umane che equine si possono ottenere? Mi piacerebbe creare dei cavalieri Templari e Teutonici per la mia collezione e chissà, magari col vostro aiuto adattarli per Heroquest ^_^

 

intanto grazie per le risposte. E' un piacere impare da voi

 

 

Dimenticavo: se come base per creare lo stampo uso una miniatura già dipinta, ci sono problemi secondo voi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il colore acrilico non dovrebbe staccarsi dalla minia, specialmente se è stata trattata con un primer.

Se la colorazione è originale della casa produttrice, il rischio di distacco del colore è zero.

Difficilmente i siliconi si attaccano alle superfici da duplicare,

di qualsiasi natura esse siano.

I cavalli hanno bisogno di un discorso a parte. Le linee di taglio sono due!

Il problema sono le quattro zampe. Se vuoi ne possiamo discutere in un thread specifico. Devo avere solo il tempo di organizzare il materiale fotografico, adatto allo scopo. 8)


UserBars_HEROQUEST_gp.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho aperto ora il barattolo, non puzza assolutamente.

Tu avevi usato questo???

 

Si GP, ma aspetta di averlo lavorato, poi ne riparliamo.


banner_hyper_contest_small.gif
Vinci un HeroQuest GRATIS! Clicca sul banner (scade il 29.9.2019)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.