Vai al contenuto
The MasTer

Gamezone ristampa Heroquest per il 25° anniversario

  

173 voti

  1. 1. Quanto hai investito in HQ25th?

    • Niente, non so cosa sia.
      10
    • Niente, non mi sono mai fidato.
      92
    • Pledge 3 (110,00 Euro o superiore)
      70
    • Pledge 2 (80,00 Euro)
      0
    • Pledge 1 (65,00 Euro)
      1


Recommended Posts

*Doppio post*

Scusate, se qualche mod mi cancella il secondo, sarei grato ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Epilogo (anni dopo):

 

"Sapete ragazzi,

il mio gioco Gettalife! è partito lo stesso, grazie al sostegno delle tante community che si sono schierate in mio appoggio, è stata dura, ma con il semplice stratagemma di cambiare nome e rendere accessibile gratuitamente lo sticker per sovrapporre in maniera amatoriale il titolo originale sulla scatola del gioco ora chiamato Flamewar

 

:laughing3: :laughing5:

 

Sei l'unico che sia riuscito a farmi ridere di tutto questo pastrocchio.

 

Domani parti con 1 Punto Corpo in più.

 

 

 

 

 

Post degressione letterario-immaginifica:

 

Al solito non ho potuto non farmi un viaggio di fantasia, che ho brevemente condiviso con voi. Quanti anni abbiamo parlato delle problematiche di un tale progetto e quante volte ci siamo trovati nella nostra fantasia a "mollare" per la frustrazione; eppure questi ragazzi spagnoli hanno voluto tentare e nonostante tutto io rimango perfettamente ottimista: perchè io credo che di qualunque età ed ad ogni livello di accanimento, il Bimbo-Minkia, il Troll, il Parassita Finanziario, manchi di una cosa fondamentale: la passione.

 

Non posso che concordare.

 

Temo che la cosa andrà per le lunghe, attualmente il forum spagnolo è chiuso "per motivi personali"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

pare che la denuncia per infrazione dei diritti sia un falso allarme o, come dice l'editore spagnolo, uno strano incidente.

Gamezone ha ricevuto un "cease and desist" da Moon Design, che detiene i diritti di HeroQuest in USA. Ma, sempre secondo GameZone, un accordo risolutivo è stato già raggiunto e quindi pare che non solo la produzione proseguirà senza intoppi, ma che anzi ci sarà una distribuzione anche nei mercati USA... o per lo meno, tutto questo avrà inizio quando termineranno i festeggiamenti in corso per la Festa del Ringraziamento in America.
Non ci resta che stare a guardare per scoprire se le cose stanno veramente cosi 

 

Raga ho letto questo su un sito...può interessare ;) 

 

http://www.gioconomicon.net/modules.php?name=News&file=article&sid=7358&title=heroquest-stop-al-kickstarter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pare che la denuncia per infrazione dei diritti sia un falso allarme o, come dice l'editore spagnolo, uno strano incidente.

Gamezone ha ricevuto un "cease and desist" da Moon Design, che detiene i diritti di HeroQuest in USA. Ma, sempre secondo GameZone, un accordo risolutivo è stato già raggiunto e quindi pare che non solo la produzione proseguirà senza intoppi, ma che anzi ci sarà una distribuzione anche nei mercati USA... o per lo meno, tutto questo avrà inizio quando termineranno i festeggiamenti in corso per la Festa del Ringraziamento in America.

Non ci resta che stare a guardare per scoprire se le cose stanno veramente cosi 

 

Raga ho letto questo su un sito...può interessare ;-) 

http://www.gioconomicon.net/modules.php?name=News&file=article&sid=7358&title=heroquest-stop-al-kickstarter

Non so se posso mettere il link ??? 

Non sai quanta speranza mi ha dato leggere queste parole! Spero vivamente che stia proprio così la situazione... 


"Anche un orologio fermo segna l'ora esatta due volte al giorno.."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oh bene finalmente una notizia positiva che lascia ben sperare avanti così!! :cheers:

la cosa del nome cerco di spiegarla meglio esempio: una casa editrice mette in commercio un dungeon crawling (non voglio fare nomi per carità, ma recentemente qualcuno c ha provato) col nome "pinco pallino" quante copie vendo? 0!!! (qualcuna dai :D ) esempio n.2 : metto in commercio un dungeon crawling che ha il nome heroquest ufficiale quante compie vendo? una marea!!! adesso se gli spagnoli avessero chiamato il loro gioco in un altro modo senza menzionare heroquest avrebbero avuto tutte quelle donazioni? ecco tutto ;)

lo sò è pura questione di mercato soprattutto per gli appassionati (noi la copia degli spagnoli la prendiamo uguale) ma così ragionano le case editrici ragazzi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, peccato che il nome sia registrato su un Gioco di Ruolo, quindi un prodotto totalmente differente da HeroQuest per meccaniche, concezione, insomma, non ha nulla a che spartire con un dungeoncrawl.

A questo aggiungici che chi ha scritto la lettera di C&D non è né l'autore del gioco (Baker è sempre stato muto a quel che mi risulta), né la casa editrice del dungeoncrawl, ma una casa terza che ha il solo merito di aver registrato il nome per il proprio (diverso) gioco.

 

Vogliamo continuare? Che questa operazione KS sarebbe partita lo si sapeva da mesi, perché la lettera arriva solo dopo il botto di finanziamenti fatti su KS? Mmh...

 

Alla fine l'impressione che la TrollDesign voglia slo cercare di arraffare una fetta della torta è difficile da far evaporare.

 

pare che la denuncia per infrazione dei diritti sia un falso allarme o, come dice l'editore spagnolo, uno strano incidente.

In realtà da quello che so io le cose stanno in modo diverso: nel senso che ciò che hai riportato tu sono le intenzioni di GZ (io continuo a sperare che cambino nome al gioco e non si pieghino al ricatto), ma non quelle di MoonDesign. Forse GZ gli ha offerto troppo poco ;) comunque non trapela ancora nulla. Non si sa nemmeno se Luned' effettivamente si verrà a capo di questa storia: il coltello dalla parte del manico ce l'ha la MD, infatti lei non ha fretta di addivenire ad un accordo, la fretta è tutta degli spagnoli che più tengono bloccato il KS più è facile che vedano morire il loro progetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lo sò è pura questione di mercato soprattutto per gli appassionati (noi la copia degli spagnoli la prendiamo uguale) ma così ragionano le case editrici ragazzi. 

 

Ripercorro a ritroso questa frase, che dal mio personale modo di vedere sottolinea come questo mondo va avanti per inerzia e per assurdo :D

 

"Le case editrici ragionano così" e mi sa che lo fanno male, è un modo per sopravvivere, forse fra i tanti è pure buono, ma in realtà si poteva ragionare molto meglio, ma ormai è questo lo standard, per cui...per cui un corno! Case editrici svegliatevi!

 

"noi la copia degli spagnoli la prendiamo lo stesso" appunto! ed allora per quanto il "copia per i 25 anni di heroquest" sia quello che ci ha esaltati, in quanto riconoscimento del "simbolo" della nostra passione è il concept che ci piace, il fatto che sia conservato, portato avanti, evoluto, insomma il fatto che si sposi con la nostra passione, a prescindere dal nome.

 

Penso che gli spagnoli senza Heroquest, il simbolo, non avrebbero probabilmente lanciato un gioco del genere, non avrebbero iniziato un progetto per donazioni su quel tema ma avrebbero fatto altro, ed è una possibilità che contempla un mondo completamente diverso. Ma guardamose nelle palle delli occhi: Dungeon Crawler oggi: possiamo parlarne senza pensare assolutamente a Heroquest, comunque si chiami?! Io dico di no!

 

Qualcuno c'ha provato con il progetto "Pinco pallino" ha fatto qualcosa di particolare, che magari si concentrava su alcuni aspetti, per cui ha trovato il pubblico che apprezzava quegli aspetti, ma heroquest non era SOLO quelli...ecco cosa rende il "simbolo" così versatile, amplio e forte; rappresenta molto, nel cuore di tutti noi, è versatile ed approfondibile in ciascuno di questi aspetti particolari ;)

 

Continuiamo fiduciosi ad aspettare

 

Son contento che Yon abbia sorriso, il punto corpo me lo prendevo pure da solo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No ma guarda che siccome domani dobbiamo provare quel progetto del tusaicosa il fatto che tu abbia 1PC in più avvantaggia anche me, cosa ti credi :iconbiggrin:

Deformazione professionale, scusa :P

 

 

Ma soprattutto, per tornare a bomba sul problema e tagliare la testa al toro, che poi a me degli arzigogoli legali fregancà, lancio un quizzone con premio segreto al primo che risponde:

 

chi tra i seguenti soggetti, è il morale detentore dei diritti del gioco HeroQuest:

 

1. La casa editrice Hasbro (che lo ha lasciato a marcire per anni tanto da profilare un abandonware)

2. La casa editrice MoonDesign/Issaries Inc (che ha i diritti sul nome)

3. Le centinaia di persone che per anni hanno messo in rete lavori, recensioni, costituito gruppi di gioco, revival e quant'altro mantenendo in vita un gioco che altrimenti sarebbe rimasto nel dimenticatoio.

 

Ah!, ti ho sentito sai!! Hai detto che dall'elenco manca la GW! Squalificato!

 

 

(Nota: ho volutamente tralasciato il nome di Steve Baker perché al riguardo è sempre stato muto come un pesce. E' ovvio che il gioco lo abbia creato lui, al quale vanno i meriti e i riconoscimenti del caso).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No ma guarda che siccome domani dobbiamo provare quel progetto del tusaicosa il fatto che tu abbia 1PC in più avvantaggia anche me, cosa ti credi :iconbiggrin:

Deformazione professionale, scusa :P

 

 

Ma soprattutto, per tornare a bomba sul problema e tagliare la testa al toro, che poi a me degli arzigogoli legali fregancà, lancio un quizzone con premio segreto al primo che risponde:

 

chi tra i seguenti soggetti, è il morale detentore dei diritti del gioco HeroQuest:

 

1. La casa editrice Hasbro (che lo ha lasciato a marcire per anni tanto da profilare un abandonware)

2. La casa editrice MoonDesign/Issaries Inc (che ha i diritti sul nome)

3. Le centinaia di persone che per anni hanno messo in rete lavori, recensioni, costituito gruppi di gioco, revival e quant'altro mantenendo in vita un gioco che altrimenti sarebbe rimasto nel dimenticatoio.

 

Ah!, ti ho sentito sai!! Hai detto che dall'elenco manca la GW! Squalificato!

 

 

(Nota: ho volutamente tralasciato il nome di Steve Baker perché al riguardo è sempre stato muto come un pesce. E' ovvio che il gioco lo abbia creato lui, al quale vanno i meriti e i riconoscimenti del caso).

 

Elrond84, on every day he lived on - until he dies, said:

L'unico detentore morale dei diritti del gioco da tavolo, pubblicato nel 1989 dalla Milton Bradley in collaborazione con la Games Workshop è Steve Baker

 

Io da parte mia vorrei, ma non posso, rispondere in tutta coscienza con la numero 3; ma non trovo assolutamente condivisibili risposte come la 1 e la 2.

 

L'unica risposta che voglio dare è: chiunque sappia e voglia rendere giustizia a quello che Heroquest è diventato in tutti questi anni, nel rispetto di coloro che hanno creato e contribuito ad espandere questo splendido concept, offrendo un prodotto ed una piattaforma su cui continuare le nostre grandi avventure ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io pensavo fosse per un'azione della citadel. Considerate che la Gw ha attaccato un romanzo che si chiamava Spot the space marine facendolo ritirare da amazon. Ovviamente non era la stessa ambientazione del 40k. Il termine space marine comparì la prima volta mi pare in un romanzo degli anni sessanta. Speriamo bene dai, è una casa minore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Testo incollato con formattazione originale..   Pulisci la formattazione dei caratteri

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Il contenuto del tuo messaggio è stato ripristinato!.   Cancella il contenuto dell'editor.

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione importante

Navigando sul Forum ne accetto i Terms of Use