Vai al contenuto
The MasTer

Gamezone ristampa Heroquest per il 25° anniversario

  

125 voti

  1. 1. Quanto hai investito in HQ25th?

    • Niente, non so cosa sia.
      5
    • Niente, non mi sono mai fidato.
      65
    • Pledge 3 (110,00 Euro o superiore)
      55
    • Pledge 2 (80,00 Euro)
      0
    • Pledge 1 (65,00 Euro)
      0


Recommended Posts

30 minuti fa, Kimdar dice:

Ma tutto resta condizionato alla solvibilità della società destinataria dei fondi.

Ahimé, credo che si siano attrezzati per tempo, sai?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, The MasTer dice:

Ahimé, credo che si siano attrezzati per tempo, sai?

Ah, non ho dubbi :wink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

So benissimo che la legge penale (almeno in Italia) serve esclusivamente per punire e, fondamelmente, se ne frega della vittima. Però a volte arriva là dove un procedimento civile ha più difficoltà o diventa una forte leva per questo ultimo. So anche che dimostrare il dolo in una situazione come questa è praticamente impossibile, a meno che non abbia commesso errori pacchiani (sarebbe da lui?).

Certo la GZ non ha e non aveva il know how per realizzare il gioco e che ha millantato.

Per quanto riguarda le responsabilità di Lanzaros, a parte quelle morali, dipende dai contratti con GZ e le condizioni che abbiamo "sottoscritto" col versamento.

Secondo me, da quasi profano, alla fine possiamo chiedere in dietro solo le spese di spedizione.

Diciamoci la verità, cosa vogliamo: un rimborso, la punizione di Dr Male o HQ25?

Io credo che in fondo risponderemmo tutti HQ25 se ci fosse una speranza concreta. Ciò non toglie, a chi se la sente, di investire su cause civili o penali, e se GZ fosse stata in Italia sarei stato in prima fila. Né mi dispiacerebbe vedere Dionisio a mendicare per la strada per tirare avanti, ma probabilmente l'ha già fatto e siamo stati molto generosi.

Esprimere la rabbia è facile, il difficile è trasformarla in qualcosa di costruttivo che non ci consuma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Ghiro dice:

So benissimo che la legge penale (almeno in Italia) serve esclusivamente per punire e, fondamelmente, se ne frega della vittima. Però a volte arriva là dove un procedimento civile ha più difficoltà o diventa una forte leva per questo ultimo. So anche che dimostrare il dolo in una situazione come questa è praticamente impossibile, a meno che non abbia commesso errori pacchiani (sarebbe da lui?).

Certo la GZ non ha e non aveva il know how per realizzare il gioco e che ha millantato.

Per quanto riguarda le responsabilità di Lanzaros, a parte quelle morali, dipende dai contratti con GZ e le condizioni che abbiamo "sottoscritto" col versamento.

Secondo me, da quasi profano, alla fine possiamo chiedere in dietro solo le spese di spedizione.

Diciamoci la verità, cosa vogliamo: un rimborso, la punizione di Dr Male o HQ25?

Io credo che in fondo risponderemmo tutti HQ25 se ci fosse una speranza concreta. Ciò non toglie, a chi se la sente, di investire su cause civili o penali, e se GZ fosse stata in Italia sarei stato in prima fila. Né mi dispiacerebbe vedere Dionisio a mendicare per la strada per tirare avanti, ma probabilmente l'ha già fatto e siamo stati molto generosi.

Esprimere la rabbia è facile, il difficile è trasformarla in qualcosa di costruttivo che non ci consuma.

Il procedimento penale dà senz'altro alla vittima un certo potere "contrattuale" nelle trattative finalizzate ad ottenere un risarcimento; il problema è che in genere, quando il presunto reato si riferisce a rapporti contrattuali, le procure sono molto propense ad archiviare le denunce, quindi al procedimento manco ci si arriva.

Questo caso ha dalla sua l'entità della somma in gioco: una moltitudine di denunce forse smuoverebbero la procura di siviglia, ma resterebbe il problema della prova del dolo (a questo proposito la richiesta delle spese di spedizione è probabilmente stato il passo più falso di Dionisio).

In ogni caso, l'unica speranza di voi backers sono le iniziative collettive che pare siano già partite (siano esse funzionali ad ottenere qualche informazione in più, soldi, miniature o giochi completi): se fatto singolarmente, sarebbe da masochisti mandare anche solo una raccomandata, perchè equivarrebbe a buttare sei euro nella tazza :-(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Kimdar dice:

Il procedimento penale dà senz'altro alla vittima un certo potere "contrattuale" nelle trattative finalizzate ad ottenere un risarcimento; il problema è che in genere, quando il presunto reato si riferisce a rapporti contrattuali, le procure sono molto propense ad archiviare le denunce, quindi al procedimento manco ci si arriva.

Questo caso ha dalla sua l'entità della somma in gioco: una moltitudine di denunce forse smuoverebbero la procura di siviglia, ma resterebbe il problema della prova del dolo (a questo proposito la richiesta delle spese di spedizione è probabilmente stato il passo più falso di Dionisio).

In ogni caso, l'unica speranza di voi backers sono le iniziative collettive che pare siano già partite (siano esse funzionali ad ottenere qualche informazione in più, soldi, miniature o giochi completi): se fatto singolarmente, sarebbe da masochisti mandare anche solo una raccomandata, perchè equivarrebbe a buttare sei euro nella tazza :-(

So come funzionano i p.p., in Italia almeno.

Backer a chi? :-)))

Ho preso il rischio di avventurarmi nel progetto ma non lo accetto per riattaccare i cocci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

delle miniature che ha postato @Ghiro, secondo me l'unica decente è il Guerriero del Caos, seppur lo stile sia ben lontano dai miei gusti. La mummia è un fuscello, il Goblin decisamente instabile e fragile. Tutte queste cose le ho riscontrate nelle immagini delle altre miniature che avevo visto in precedenza nelle anteprime, ragion per cui mi son tenuto alla larga dal partecipare al CF.
Pensatele sul tabellone, con 3 o 4 goblin nella stessa stanza, un barbaro con lo spadone che straborda la sua casella, idem per lance e scudi dei goblin e qualunque altra miniatura dallo stile decisamente "ingombrante" e avrete idea della confusione in fase di gioco.
Inoltre sono del parere che quanta più roba si mette addosso ad una miniatura, tanto più si manca l'obbiettivo di infondere carattere e personalità alla stessa facendola sprofondare nella più assoluta anonimità e dando meno possibilità a chi la dipingerà di personalizzarla e renderla unica. La stessa cosa vale per la maggior parte delle miniature prodotte negli ultimi anni. Parere personalissimo ovviamenete.

Pensate poi a quanti giorni ha impiegato @Ghiro per assemblare solo 3 miniature e postarci una foto e riproporzionate questo tempo sull'intero box, con mostri mobili e accessori vari, tutti da assemblare e incollare, alcuni con pezzi davvero piccoli ed esili... uno sbattimento tremendo. Non so proprio come l'abbiano concepita questa cosa. Se già nell'HQ originale le persone hanno spezzato e perso le spade di barbaro ed elfo, i candelabri, i topini o addirittura la testa del gargolyle, immaginate che succederebbe con questa versione di game-zone dallo stile filiforme e degna di una puntata di art-attack...

Comunque per info sull'avanzamento (o stallo) del progetto... nessuno ha provato a contattare Le Iene? Magari intervengono avvero con una bella visita nei magazzini game-zone!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@lestodante, sai che questa delle Iene è davvero una buona idea, forse si saprebbe davvero se il progetto è naufragato irrimediabilmente oppure no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 hour ago, lestodante said:

Non so proprio come l'abbiano concepita questa cosa. !

 

Ahh ma per questo non lo sanno nemmeno loro......o forse si.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cmq sulle miniature, HQ25 è decisamente molto inferiore a diversi giochi. Anni luce distante dai lavori di GW su Silver Tower.

Quindi i backer che avevano finanziato il progetto solo per il lato miniaturistico, si renderanno conto che hanno pagato per una qualità ormai fuori competizione. Sempre se un giorno lontano, avranno queste miniature.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Voglio rassicurare @lestodante su due cose, la prima è che per assembleare le miniature ho impiegato 10 minuti, di cui 9 per fare stare in piedi il goblin (per il resto sono bastate una goccia di Attack ed era fatta) il ritardo era dovuto a impegni di lavoro e alle miniature metalliche a cui ho dato precedenza, poi non credo ci sarà un tabellone su cui ammassare alcuna miniatura.:suicide:

Per le Iene sono più che d'accordo. Già anni fa mi rivolsi a loro per un problemino e si dimostrarono quantomeno cordiali e attenti, poi non andammo avanti per altri motivi. Chi si fa avanti per contattarle? Io sarei anche disponibile per scrivergli ma non certo ad apparire in TV, per questo toccherebbe al nostro guru @The MasTer

https://www.iene.mediaset.it/forms/dillo-alle-iene_1.shtml

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti al Forum per poter lasciare un commento o partecipare alla discussione.

Crea un account

Iscriviti con pochi clic al Forum.

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×