Jump to content
Nemo

Creare un'estensione per un modulo

Recommended Posts

Mi rendo conto che spiegare come creare e strutturare un'estensione possa essere uno step avanzato nella spiegazione di come funzioni nel complesso Vassal, ma parto dal presupposto che il modulo che viene utilizzato attualmente tra coloro del forum che giocano online sia materia studiabile da tutti, per cui, partendo dalla fine, cercherò di spiegare i vari punti che lo compongono, sperando di fare in qualche modo chiarezza su come arricchire un prodotto che per i miei gusti (e perché ho contribuito a produrlo :icon_smile: ) mi pare abbastanza buono.

 

In questo tutorial, quindi, verrà spiegato come aggiungere un'estensione a un modulo, i vari passi che permettono di farlo e le spiegazioni che vi consentiranno, qualora ne abbiate voglia e fantasia, di personalizzarlo ulteriormente secondo il vostro gradimento.

 

Chiariamo subito:

 

- Modulo: nell'insieme rappresenta tutti gli elementi che vi consentono di giocare uno dei vostri giochi da tavolo preferiti su Vassal come pedine, tabellone, mazzi di carte ed eccetera(possibilmente prevedendone e simulandone le meccaniche senza l'utilizzo di una Intelligenza Artificiale, ossia sono comunque i giocatori che organizzano e gestiscono il gioco).

 

- Estensione: immaginate l'aver comprato la scatola di un'espansione a suddetto gioco: vi troverete, di norma, elementi che si aggiungono a quelli che già possedete, altri che vanno a costituire nuove entità (nuovi mazzi di carte, miniature, o altro). Un'estensione rappresenta proprio questo: una nuova quantità di materiale che potete decidere o meno di utilizzare nel gioco a cui siete normalmente abituati. Il tutto senza alterare il contenuto del modulo base, ma semplicemente aggiungendo (espandendo) nuovi elementi.

 

Nello specifico, questo tutorial si prefigge di spiegare come inserire un nuovo Eroe a quelli presenti nella versione base del modulo di Heroquest prodotto da Nemo [immaginatelo come la scatola classica che tutti conosciamo, per questo scopo "didattico" (che brutta parola!)].

 

Suggerimento: potete installare Vassal dove preferite, ma, se utilizzate Windows (e in particolare 7), salvate i moduli, le estensioni e il materiale che li riguarda in una cartella diversa da C:\Program Files (x86) (potrebbe crearvi problemi nel salvataggio del vostro lavoro, dato che si tratta di una directory "protetta"). Per cui va bene anche una cartella come c:\Vassal.

 

Aprite Vassal e cliccate col tasto destro sul nome del modulo cui volete aggiungere un'estensione (nel nostro caso HeroQuest USA, possibilmente l'ultima versione). Cliccate dunque su "Nuova Estensione": la finestra che vi apparirà sarà la seguente.

 

Figura 1

 

Notate come le varie voci che compongono il modulo siano grigie (quelle voci non potranno essere modificate: costituiscono il modulo vero e proprio, la base cui noi stiamo aggiungendo altro).

Nello specifico noi vogliamo aggiungere il Pirata, che richiede:

- Una scheda del personaggio (fronte e retro),

- una miniatura del personaggio che lo rappresenti sul tabellone,

- un inventario ad egli dedicato (con tanto di icona per aprirlo)

- le nuove carte Pirata a lui dedicate,

- le nuove carte Equipaggiamento (Pistola, Sciabola, Polvere Nera).

 

Vediamo, uno alla volta, come affrontare questi passaggi:

 

Scheda del personaggio: espandete il ramo Carte Eroe e quello al suo interno per trovare le varie schede dedicate ad ogni Eroe e notate la denominazione (tra parentesi quadre):

 

Figura 2

 

Carte Eroe [Game Piece Palette]: è il menù principale, la voce che raccoglie i vari elementi in questione e che appare nella barra delle icone in alto, quando giocate a Vassal. In sostanza dice a Vassal di creare un elemento di gioco che dovremo specificare e riempire.

 

Carte Eroe [scrollable List]: Scrollable List è il tipo di menù che appare quando cliccate su detta icona (ce ne sono di diversi) e che vi permette di scegliere tra i vari elementi. Scrollable List è il tipo di menù che vedete in figura e che trovate durante una normale partita.

 

Figura 3

 

[single Piece]: come intuibile, costituisce il singolo elemento: in questo caso l'immagine della Scheda del personaggio.

 

Notate come i vari elementi in grigio non possano essere editabili, in quanto (creando un'estensione) non li stiamo modificando. Nella seguente spiegazione vi verrà magari chiaro come fare anche in quella situazione.

Non sono editabili, ma possono essere copiati e incollati, funzionando da base per i nuovi materiali (visto che c'è una base già funzionate, basta modificare al nostro scopo quello che già esiste piuttosto che crearne una nuova da zero, no?).

post-1618-133700401768_thumb.jpg

post-1618-133700401771_thumb.jpg

post-1618-133700401774_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cliccate quindi col tasto destro su Barbaro e quindi Copy. Cliccando nuovamente col destro su Carte Eroe [scrollable List] e Paste, dovremmo trovarci davanti alla seguente situazione.

 

Figura 4

 

Notate come l'elemento incollato risulti in nero e quindi editabile (sarà l'elemento cui sostituiremo la Scheda del Pirata).. Poiché ci servono sia il fronte che il retro di tale Scheda incolliamo di nuovo l'elemento con Paste.

 

Figura 5

 

Piccola parentesi: un modulo di Vassal è, alla fine, un file di archiviazione che può essere aperto con un qualsiasi programma simile a WinRar. Vi consiglio di esaminarlo per trovarvi ciò che segue (tasto destro sul file del modulo --> Apri con...--> WinRar).

 

Figura 6

 

La cartella images contiene tutte le immagini presenti nel modulo ed è molto importante se dovete aggiungere nuovo materiale per rendervi conto delle sue dimensioni (intese come formato e risoluzione, ad esempio) e qualora voleste riciclare del materiale al suo interno :wink:

 

E' così possibile verificare che le dimensioni di una scheda personaggio in Vassal sono di 344x479 pixel e ci affrettiamo a salvare le due immagini che ci servono (fronte e retro della scheda del Pirata) con queste dimensioni e nel formato .gif, che è quello che occupa meno memoria, utilizzando un qualsiasi programma di grafica come Gimp (Immagine-->Scala Immagine, poi File-->Salva con Nome... badando di utilizzare l'estensione .gif).

post-1618-133700401778_thumb.jpg

post-1618-133700401782_thumb.jpg

post-1618-133700401785_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fate quindi doppio clic sul primo dei due elementi Barbaro [single Piece] che abbiamo incollato e vi apparirà la seguente schermata.

 

Figura 7

 

Basic Piece rappresenta, per l'appunto, l'elemento di base, in questo caso l'immagine della scheda personaggio, mentre Prototype rappresenta una serie di istruzioni che per comodità vengono inserite in un'apposita porzione del modulo (Game Piece Prototype Definitions) e che si ripetono per ogni elemento che presenti quel prototipo (in questo caso Itemcards).

 

Per il momento concentriamoci sulla modifica dell'elemento in questione e facciamo doppio clic su Basic Piece. E' possibile cambiarne il nome (in questo caso in Pirata Fronte) e facendo doppio clic sull'immagine, sceglierne un'altra selezionando l'immagine che abbiamo salvato in precedenza. Cliccando quindi OK, avremo:

 

Figura 8

 

Clicchiamo quindi ancora su OK e ripetiamo la stessa operazione con il secondo elemento Barbaro [single Piece] che abbiamo copia/incollato per inserire il retro della scheda del Pirata.

 

Figura 9

post-1618-133700401788_thumb.jpg

post-1618-133700401793_thumb.jpg

post-1618-133700401796_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Miniatura:

in questo caso utilizziamo un'immagine consigliata da Nedo e la andiamo a inserire tra le miniature degli altri Eroi. Poiché anche in questo caso è comodo fare uso degli elementi già stabiliti per gli alti personaggi, apriamo la cartella Miniature [Game Piece Palette] --> Miniatures [scrollable List] e copia incolliamo Barbaro [single Piece] che utilizzeremo per la miniatura del Pirata.

 

Figura 10

 

L'immagine della miniatura in questione è stata salvata come .png perché abbiamo aggiunto delle trasparenze e delle ombre ed è il tipo di formato che ci consente di gestirle meglio. L'immagine in questione è stata salvata con dimensioni di 71x66 pixel (comprende anche l'ombra e una porzione di area circostante). Ricordate che una casella del tabellone è di 50x50 pixel.

 

Fate quindi doppio clic su Barbaro [single piece] e vi troverete davanti alla schermata

 

Figura 11

 

Andiamo a spiegarne le varie voci: sulla colonna di sinistra vi trovate la selezione di comandi che possono essere aggiunti al pezzo selezionandoli e cliccando su Add.

Viceversa i comandi correnti possono essere eliminati dalla colonna di sinistra selezionandoli e cliccando Remove.

 

Nello specifico, per la miniatura del Barbaro sono attivi i tratti:

- Basic Piece: a parte il nome dell'elemento (Barbaro), è vuoto. Per poterne gestire la posizione, infatti, l'immagine è stata inserita come Layer.

- Layer: consente di aggiungere vari Livelli (e sottolivelli) di immagini e gestirne la posizione, ad esempio.

- Text Label: inserisce una riga di testo (editabile durante il gioco) associata al pezzo ovunque esso venga spostato. Ce ne sono due: uno per i punti mente e uno per i punti corpo del personaggio.

- Prototype - Hero: Rimanda al prototipo in Game Piece Prototype Definitions, per ora sappiate che contiene ad esempio tutte le informazioni su come muovere (e rimuovere) la miniatura dal tabellone. Ecco, visto che si tratta di informazioni necessarie a tutte le miniature, anziché riscriverle ogni volta è sufficiente farlo una sola come prototipo e inserire il singolo comando Prototype perché si rimandi automaticamente ad esse.

 

C'è un ordine preciso nella disposizione di questi tratti: provate a giocare coi pulsanti Move Up e Move Down per rendervene conto (ricordatevi di rimetterli come erano prima).

 

Quello che dobbiamo fare, comunque, è semplicemente sostituire l'immagine della miniatura, cambiare il nome al Basic Piece e modificare i Text Label perché riportino i valori iniziali del Pirata.

Facciamo quindi doppio clic su Basic Piece, modifichiamo il nome da Barbaro a Pirata e poi clicchiamo su OK.

Ora cambiamo la miniatura: facciamo doppio clic su Layer - Barbaromini.png per trovarci davanti a questa finestra.

 

Figura 12

 

Il layer, come potete vedere è sempre attivo e i parametri di offset sono stati modificati rispetto allo 0,0 di default (la prima cifra rappresenta lo spostamento dell'immagine sul piano delle ascisse, la seconda su quello delle ordinate).

post-1618-133700401803_thumb.jpg

post-1618-133700401807_thumb.jpg

post-1618-13370040181_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facciamo quindi doppio clic sull'immagine e carichiamo il file con la miniatura del Pirata.

Sistemiamo l'Offset sui valori 4,-9 e clicchiamo OK.

 

Figura 13

 

Notate che è possibile aprire in qualsiasi momento una Nuova Partita per verificare immediatamente i cambiamenti che stiamo apportando al modulo/estensione.

 

Notate anche che nella finestra relativa al Signle Piece l'anteprima mostri i Text Label molto distanti dalla miniatura. Proviamo a correggerli un po'.

 

Figura 14

 

Facciamo doppio clic sul primo Text Label:

 

Figura 15

 

Le diciture sono piuttosto esplicative. Sappiate che Name format contiene la stringa che appare nella chat quando andiamo a modificare il Text Label (le variabili sono contenute tra due $: in questo caso apparirà il nome del pezzo e il nuovo valore inserito per i PM), Menu Command è la dicitura che compare quando facciamo clic col tasto destro sull'elemento e Keyboard Command è il comando da tastiera (è obbligatorio, Vassal lo usa per riconoscere quel determinato comando associandolo alle sue varie funzioni).

post-1618-133700401812_thumb.jpg

post-1618-133700401814_thumb.jpg

post-1618-133700401817_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noi dobbiamo solamente modificare Text a 5 (il Pirata inizia con 5 PM) e l'Offset orizzontale: impostiamolo a 7.

 

Figura 16

 

Premiamo quindi OK e eseguiamo le stesse operazioni con il secondo Text Label, inserendo 5 come valore di partenza dei PC del Pirata e impostando l'Offset orizzontale a -16.

 

Cliccando di nuovo su OK, il risultato dovrebbe essere questo:

 

E voilà, abbiamo realizzato anche la miniatura!

 

Figura 17

 

Per ora mi fermo qui: la prossima volta vi illustrerò come inserire l'inventario, le carte e le relative icone.

 

Se intanto volete provare a seguire il tutorial finora, vi inserisco le immagini utilizzate (la scheda del Pirata e la sua miniatura).

 

Mi raccomando di salvare il lavoro!

 

P.S. Ovviamente se avete problemi o c'è qualcosa di poco chiaro, comunicatelo pure.

post-1618-133700401818_thumb.jpg

post-1618-133700401856_thumb.jpg

esempio.rar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque abbiamo creato la miniatura e la scheda del personaggio del Pirata, ora vedremo come inserire l'inventario e le varie carte.

 

Inventario

Dobbiamo preoccuparci di aver creato due immagini che ci servano da sfondo per l'inventario (1600x1300 pixel) e come icona per aprirne la finestra (70x45 pixel).

 

Come abbiamo fatto per gli altri elementi, copiaincolliamo l'inventario del Barbaro (che modificheremo per farne quello del Pirata) e apriamo il ramo.

 

Figura 18

 

Vediamo gli elementi nel dettaglio:

 

- Inventario [Map Window]: dice a Vassal di creare un pulsante che apra una finestra che ci preoccuperemo di riempire e specificare facendo clic due volte. Le opzioni in essa contenute sono abbastanza chiare.

In questo caso è già tutto impostato ma modifichiamo il Map Name in Inventario Pirata, scegliamo l'icona che abbiamo precedentemente creato (usando il pulsante Select) e modifichiamo gli Auto-report (i messaggi che appaiono in chat quando vengono compiute delle azioni in questa finestra) sostituendo al Barbaro il Pirata

 

Figura 19

 

- Map Boards rappresenta la finestra che apriremo cliccando sull'apposito pulsante e tutte le informazioni che ci servono.

Cambiamo il nome della Board (cliccandoci sopra due volte) in Pirate Board e tramite il pulsante Select scegliamo l'immagine che useremo come sfondo (la finestra che apriremo nel gioco prenderà automaticamente le dimensioni dell'immagine utilizzata). Altrimenti si possono selezionare manualmente sia le dimensioni che il colore dello sfondo. Premiamo quindi OK.

 

- Stacking Options riguarda le opzioni in caso di sovrapposizione degli elementi all'interno della finestra.

Assicuriamoci che Disable Stacking sia spuntato: in questo modo, più elementi sovrapposti non vengono considerati come un singolo elemento quando andremo a selezionarli durante il gioco.

 

- Image capture tool: è l'opzione che consente di effettuare degli screenshot del contenuto alla finestra.

 

- Mouse-over Stack Viewer comprende le opzioni relative allo zoom automatico di un elemento quando ci si passa sopra il mouse.

 

- Oro Barbaro è un elemento già presente dall'apertura del modulo (At-Start Stack) che nello specifico contiene un'immagine e un Text Label (guardate indietro per vedere come funzioni quest'ultima funzione). Assicuriamoci di sostituire in questo elemento e nel Single Piece il nome Pirata a quello del Barbaro e, importante, nella finestra Oro Pirata [At-Start Stack] (che compare cliccando due volte su detto elemento) assicuriamoci che compaia Belongs to Board: Pirate Board.

 

- Zoom capability è per l'appunto lo strumento che consente di zoomare il contenuto della finestra.

Assicuriamoci che il valore iniziale dello zoom (indicato da un asterisco nel riquadro in alto a destra) sia 0,4 e premiamo OK.

 

Figura 20

 

Bene, la finestra dell'inventario è stata creata.

post-1618-133700401891_thumb.jpg

post-1618-133700401893_thumb.jpg

post-1618-133700401896_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuove Carte

Assicuriamoci di aver salvato tutte le carte in formato .gif e con dimensioni di 258x390 pixel e il dorso delle carte pirata con dimensioni di 30x45 pixel (funzionerà come icona per l'apertura della finestra delle carte pirata).

 

Carte Equipaggiamento

Espandiamo il ramo Equipaggiamento [Game Piece Palette] e cliccando con il tasto destro su Equipaggiamento [scrollable List], aggiungiamo una nuova Scrollable List che chiameremo Pirata.

 

Figura 21

 

Clicchiamo col tasto destro sull'elemento che abbiamo appena creato e quindi su Add Single Piece per vedere aprirsi questa finestra:

 

Figura 22

 

Facciamo doppio clic su Basic Piece e inseriamo l'immagine della carta Pistola e cambiamo il nome del Basic Piece in Pistola (sappiamo come fare, visto che è stato spiegato in precedenza).

Aggiungiamo quindi un comando Prototype e denominiamolo Itemcards.

La schermata che avremo di fronte sarà questa:

 

Figura 23

 

Clicchiamo su Ok e, tornati nella finestra principale dell'editor, ripetiamo il processo per la Sciabola e la Polvere Nera per completare l'aggiunta delle nuove carte Equipaggiamento.

P.S. Finora avevo consigliato il copiaincolla degli elementi già esistenti, ora vi ho mostrato come farlo da zero (più o meno).

post-1618-133700401898_thumb.jpg

post-1618-1337004019_thumb.jpg

post-1618-133700401901_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carte Pirata

Nella finestra principale dell'editor, clicchiamo col destro su Game Piece Prototype Definition e quindi su Add Definition. Denominiamo il nuovo elemento CarteSpeciali e aggiungiamo i seguenti comandi alla colonna di destra (come vedete, la finestra è la stessa di Single Piece):

 

- Restricted Access: aggiungiamo ai giocatori che possono utilizzare gli elementi con questo prototipo i nomi di "Morcar", "Player 1", "Player 2", "Player 3", "Player 4".

- Send To Location: inseriamo un comando che ci permetta di creare l'effetto di lanciare la carta sul tabellone una volta usata. Description, Send Back Command name, Send Back Keyboard Command e Board possono rimanere vuoti.

In Command name (quello che apparirà nel menù cliccando col tasto destro sull'elemento) mettiamo "Usa", Keyboard Command "CTRL C" (dobbiamo proprio premere i tasti CTRL e C), Destination "Location on selected Map", Map "Tabellone", X Position "200", Y Position "200".

- Report Action: è il messaggio che appare in chat quando compiamo una data azione. Premiamo quindi CTRL C nello spazio sotto Report on these keystrokes (ricordate che è la combinazione di tasti che abbiamo assegnato al comando Usa) e digitiamo "$playerName$ usa $oldPieceName$" che è il messaggio in questione.

- Delete: permette di inserire un comando per rimuovere dal gioco l'elelemto. Scriviamo Scarta nella casella command name e lasciamo il comando da tastiera impostato come CTRL D.

- Report Action: questo si riferirà al comando di Scarta che abbiamo appena inserito. In Report on these keystrokes premiamo CTRL D, mentre in Report format "$PlayerName$ scarta $oldPieceName$" (senza vigolette).

 

Tutti gli elementi che riceveranno quindi il comando CarteSpeciali nel loro profilo seguiranno le regole che abbimo qui impostato.

 

Torniamo nella finestra principale dell'editor, e clicchiamo col destro su HeroQuest USA [Module] e quindi Add Game Piece Palette. Nella finestra che si aprirà inseriamo il Name "Carte Pirata", eliminiamo il contenuto di Button text (vogliamo che appaia solo l'icona nella barra dei menù), scriviamo "Carte Pirata" nel Tooltip Text (è la scritta che appare passando col mouse sull'icona) e con il pulsante Select scegliamo l'immagine per l'icona delle Carte Pirata.

Clicchiamo su Ok

 

Figura 24

 

Clicchiamo quindi col destro su Carte Pirata [Game Piece Palette] e quindi su Add Single Piece. Nella finestra che si apre, ripetiamo le stesse operazioni effettuate per le carte equipaggiamento (inseriamo cioè il nome e l'immagine della carta in Basic Piece), ma anziché aggiungere il Prototype Itemcards useremo quello CarteSpeciali che abbiamo appositamente creato.

 

Figura 25 EDIT: Attenzione, l'immagine è errata, il comando corretto è CarteSpeciali e non Pozioni, come vi è riportato.

 

Ripetiamo quindi questa operazione per tutte le Carte Pirata e avremo completato l'estensione per il nostro nuovo Eroe!

 

La prossima volta vedremo come creare un mazzo di carte utilizzando come esempio il mazzo dei Tesori di Heroquest.

post-1618-133700401903_thumb.jpg

post-1618-133700401904_thumb.jpg

post-1618-133700401908_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
P.S. Ovviamente se avete problemi o c'è qualcosa di poco chiaro, comunicatelo pure.

ciao nemo .... ho seguito il tutorial e sembra tutto chiaro .... fino ad ora l'ho seguito fino alla realizzazione delle miniature ma su queste ultime ho un problema .... una volta inserita l'immagine e messo a posto le statistiche, cioè quando poi provo la miniatura e la posiziono sul tabellone me la da con lo sfondo bianco .... come faccio a rimuoverlo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.