Jump to content

[Pittura for Dummies] La Lavatura (non acquistata)


Yon
 Share

Recommended Posts

Ah, perfetto, credo di avere capito come funziona :oops:

 

Appena riesco faccio una prova e la posto, così potrete frustarmi :)

 

 

Grazie a tutti!

Link to comment
Share on other sites

Quoto appieno quanto detto da Insane e KJ......

Per la chiusura GW: se chiude quella significa la fine del mercato delle minia.

 

Fondamentalmente la GW ha un sacco di difetti ma visibilità a un tipo di gioco che altrimenti sarebbe marginale e vi sono non poche case che vivono in fondo fornendo modelli "alternativi" rispetto a quelli GW, pensiamo ad Avatars of War.

 

Senza la GW la gamma sarebbe molto più ristretta e il gioco di miniature si restringerebbe ad una nicchia.

 

Anche se le lavature GW non sono regalate, dopo uno studio dei forum inglesi l'unica alternativa che ho trovato è fare esperimenti per trovare la giusta combinazione di acqua detersivo e colore per ottenere lo stesso effetto.

Molti sono i racconti di spiriti che circolano nelle terre di Laìtia.

http://ihoschronicles.wordpress.com/

Link to comment
Share on other sites

Quoto appieno quanto detto da Insane e KJ......

Per la chiusura GW: se chiude quella significa la fine del mercato delle minia.

 

Senza la GW la gamma sarebbe molto più ristretta e il gioco di miniature si restringerebbe ad una nicchia.

Ormai le miniature sono un grande mercato. L'Ecologia ci insegna che quando una nicchia è lasciata vuota, è presto riempita da altri esseri viventi. :shock:

 

Oggi provo la mia prima lavatura. Farò ad occhio, quindi verrà uno schifo, ma credo che io possa imparare soltanto sbagliando. In compenso se poi imparo avrò un ampio margine di manovra per i lavori successivi.

 

Vi terrò informati.

Link to comment
Share on other sites

L'Ecologia ci insegna che quando una nicchia è lasciata vuota, è presto riempita da altri esseri viventi. :shock:

O da una meteora grande come il Texas.

 

Chiedo scusa per l'OT :lol:

Link to comment
Share on other sites

Ormai le miniature sono un grande mercato. L'Ecologia ci insegna che quando una nicchia è lasciata vuota, è presto riempita da altri esseri viventi. :shock:

 

Il paragone risente di alcuni problemi. Visto che è assodato dalle varie indagini di mercato che i videogiochi sono il principale avversario di miniature e gdr, il mercato non è ahimè così grande è destinato a restringersi.

 

Se un produttore ci è dentro e in posizione di potere, avendo già fatto tutte le spese allora ci resta e fa di tutto per creerai più spazio possibile anche con le politiche che tutti qui riteniamo discutibili, ma se deve entrarci forse riflette che in tempi di crisi non ci si butta su beni voluttuari oppure fa la fine della Rackham o dei creatori di Helldorado, che ora viene invece prodotto da una casa esistente e che abituata a fare serie di piccola tiratura e infatti sta rifacendo la gamma centellinando sulle uscite.

Molti sono i racconti di spiriti che circolano nelle terre di Laìtia.

http://ihoschronicles.wordpress.com/

Link to comment
Share on other sites

Comunque, per tornare IT, mi sono accorto che per la lavatura è tutta una questione di capire la giusta diluizione e consistenza del colore. Ho fatto alcuni esperimenti, vedi QUI

 

Serve solo un po' di pratica, ne fai venti e trovi l'equilibrio giusto, suppongo.

Link to comment
Share on other sites

Allora Yon, io le lavature le uso principalmente senza usare i wash GW, diluendo mooolto i colori (ad esempio se voglio fare usure sugli ottoni o bronzi faccio una bella lavatura di turchese), ma se ho voglia di fare fast-paintings allora mi appresto a quelle: tipo in un ora dipingo 5 miniature a game-level usando proprio i wash.

Però sulle lavature (in fondo si tratta di colore al 25% e acqua al 75% circa) spesso mischio altre tecniche come il wet blending (sfumatura).....sono molto sporco sul dare i colori ad una minia, non sono preciso per nulla, di solito faccio pastrocchi che hanno anche 6-7 colori assieme....solo in fase finale riporto i dettagli ad un livello più preciso.

 

Per uno che inizia suggerisco sempre i wash GW: sono più facili da usare che da spiegare.

Il procedimento spiegato da KJ è quello canonico, non c'è da aggiungere altro: è l'utilizzo studiato da chi ha messo in commercio i wash, quindi efficace al 100%.

Link to comment
Share on other sites

Però sulle lavature (in fondo si tratta di colore al 25% e acqua al 75% circa)

Vedo che i pareri sulle diluizioni sono piuttosto discordanti ;) C'è chi dice 1 a 6, chi 1 a 3... Credo che sia piuttosto complicato, perciò mi converrà armarmi di santa pazienza :D

 

sono molto sporco sul dare i colori ad una minia, non sono preciso per nulla, di solito faccio pastrocchi che hanno anche 6-7 colori assieme....solo in fase finale riporto i dettagli ad un livello più preciso.

Idem con patate, sto cercando di correggermi e usare due colori soli, anche perchè sono combinazioni che sono poi più facili da ricordare e quindi più facilmente riproducibili. Ma di solito anche io correggo sempre moltissimo, sostanzialmente perchè non ho occhio per i colori, of course.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Welcome heroquester!

    Barbaro.png

    Hi HeroQuester and welcome to the Italian HeroQuest Forum. To be able to access all Forum areas you must be registered.

  • Epic Quest Logo.png

    La più grande saga mai scritta per HeroQuest.
    Un'avventura indimenticabile.

    In Italiano. Gratis.
    Per tutti i membri del Forum Italiano di HeroQuest!

    EpicQuest_3DBox_Fronte.thumb.png.036f5da552fb4988b648ceca1a4f46c4.png

  • Senza nome 4

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.