Jump to content
Sign in to follow this  
Bucky

A tempo di Jazz

Recommended Posts

Bellissimo.....ti piace robba più istintiva e genuina, Bucky.

Pero'mi dispiace perchè mi sembra di perdermi qualcosa ! Lo stesso vale per l'eterno dilemma Steve Vai vs. Joe Satriani. Riconosco che Satriani è il dio assoluto della chitarra elettrica, ti prende per mano e ti porta a fare surf tra le galassie "tranquillo ragazzo, ti tengo io". Steve Vai è un maledettissimo ingegnere delle sei corde che ti tiene sospeso in equilibri precari da restarci secchi...mi piace l'invenzione col senso dell'avventura, ecco. tipo:

http://www.youtube.com/watch?v=mkyIqYYBX-4


La firma di Bucky

Share this post


Link to post
Share on other sites
Steve Vai è un maledettissimo ingegnere delle sei corde che ti tiene sospeso in equilibri precari da restarci secchi

Quoto....uno dei migliori in assoluto...e non mi volere male perchè vado Off, uno dei miei guitar player preferiti è John Petrucci (Dream Theatre).

 

Ma qui si và su altri generi.....vi lascio alla fusion ed al Jazz....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello questo thread! ;)

Non si può inserire Frank Zappa nella categoria musicisti

(e forse nemmeno in "A tempo di Jazz". Cmq faceva musica "totale", quindi......)..:D

E' molto più "ampio" lui!

Come prevedevo si scontrano 2 periodi e due stili ben separati.

Sono stato un mediocre bassista.

Suonare con gusto e cuore era il mio stile (anche perchè non studiando lo strumento per almeno 4 ore al giorno non puoi far altro).

:(

Ecco perchè apprezzo la tecnica, quanto l'"essenza"..

Quella che a me è sempre mancata la "esigo" dai veri professionisti.

Sono pochi quelli che possono suonare solo con il cuore di questi tempi.

La genialità del passato sulle frasi musicali è oggi innarrivabile

(forse perchè esaurita), quindi non resta che puntare sulla tecnica

e la sperimentazione.

Infatti la contaminazione inizia a fare i primi danni.

 

Parlando d'istinto mi viene in mente S. Grappelli., grande amico di Django.

S. Grappelli è stato un autodidatta.

Mi è troppo "simpatico" il vecchietto. (anche nello stile).

http://www.youtube.com/watch?v=_-f1SiZ5Lxc


UserBars_HEROQUEST_gp.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
La genialità del passato sulle frasi musicali è oggi innarrivabile

(forse perchè esaurita)

io non penso Gippì, forse ha solo cambiato forma. per me i diretti discendenti di quei fantastici casinisti che soffiavano nelle cornette e nei tromboni ai funerali di inizio secolo per le vie di New Orleans sono i Sonic Youth,per dire.

penso a tutte le volte che il Jazz (ma direi piuttosto la musica tout court) è "rinato". Armstrong poi Bird poi Miles e Coltrane poi Ornette Coleman ecc. probabilmente si è esaurita di significato la parola Jazz, troppe cose da contenere ed è esplosa. Il Jazz è morto, viva il Jazz ?

Wow Grappelli ! Conoscevo solo di fama, grazie !


La firma di Bucky

Share this post


Link to post
Share on other sites
io non penso Gippì, forse ha solo cambiato forma. per me i diretti discendenti di quei fantastici casinisti che soffiavano nelle cornette e nei tromboni ai funerali di inizio secolo per le vie di New Orleans sono i Sonic Youth,per dire.

 

Oooh, bellissimo paragone hai fatto, Bucky!

 

E tanto per mischiare le arti, propongo un disegno di un "jazzista grafico": Dave McKean, è uno dei miei fotografi/illustratori/disegnatori/fumettisti preferiti. Mi è venuto in mente per il tema...

 

Se vi interessa, andate qui: www.mckean-art.co.uk

post-1618-133700378568_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oooh, bellissimo paragone hai fatto, Bucky!

Uh, grazie !

Mischia, mischia Nemo : Mc Kean è anche uno dei miei preferiti, dai tempi di Sandman e delle copertine dei Paradise Lost !


La firma di Bucky

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusatemi tutti, ma volevo ricordare l'italianissimo e da me veneratissimo Paolo Conte, che pur non appartenendo alla schiera dei virtuosi o dei mostri sacri del jazz propriamente detto, si è guadagnato un posto nel mio olimpo dei musicisti moderni.

Lui è uno di quegli esempi cui si riferiva Grampasso, secondo me, per i quali ancora si può parlare di genialità senza la tecnica, genialità nell'espressione e sensibilità musicale alla vecchia maniera. Pochi fronzoli, tutta sostanza.


"Esisteva Eru, l'Uno, che in Arda è chiamato Ilúvatar..."

UserBars_HEROQUEST.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'italianissimo e da me veneratissimo Paolo Conte

respect !


La firma di Bucky

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo molto tempo riapro questo vecchio topic, per condividere la mia felicità.

Sono riuscito a prendere i biglietti per un "concertino" al teatro di Massa.

8 Maggio 2010 riuscirò a vedere (e sentire) per la prima volta dal vivo

Dave Weckl.

(per chi non lo conoscesse è annoverato tra i più grandi batteristi di tutti i tempi, a livello mondiale.)

Il quartetto sarà formato da:

MIKE STERN (chitarra), BOB MALACH (sax), RICHARD BONA (basso elettrico e voce), DAVE WECKL (batteria).

Non conosco Malach,

ma se gli altri tre l'hanno accettato tra loro,

lo farò anch'io.

 

LINK Attivo


UserBars_HEROQUEST_gp.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla faccia del concertino :D

 

Fa piacere scoprire nuovi appassionati della buona Musica

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.