Vai al contenuto
the Elf - Innuendo

Billy: Distruttore di innumerevoli eserciti...

Recommended Posts

Preludio:

Era un lontano giorno di quattordici anni fa, l'estate volgeva al termine, presto sarebbe ricominciata la scuola. Qualche tempo prima avevo partecipato al mio primo campo scout a tema "Lo Hobbit".

 

La spada nella roccia, la pentola magica e Lady Hawke erano tra i pochi film di genere fantasy che avessi mai visto e da qualche anno giocavo con alcuni amici ad un finto D&D con dadi a 6 facce, ricreato più che altro su ispirazione del logo e delle copertine, viste di sfuggita in quei negozi "proibiti".

 

Mi venne allora in mente di creare il mio gioco di ruolo vero, non sapevo nulla di informatica, Diablo doveva ancora uscire e Warcraft 1 era una magia sul mio PC di cui non potevo nemmeno sentire gli effetti audio e che vedevo solo in bianco e nero su un Olivetti portatile che sembrava l'avanguardia col suo Windows 3.1.

 

Fu quel giorno di un'estate, che mi sembrava calda e che oggi definirei umanamente fresca, che sotto le due torri di Bologna, in un negozio oggi chiuso da molti anni della catena "Mondo di Lupi" trovai i miei primi soldatini di Warhammer, comprai due Blister con soldi risparmiati come per magia...

 

Ricordo l'indecisione tra tutti quei creaturini in piombo, la paura di doverli dipingere...orchetti? o quelle sempreterne facce sorridenti di teschio? coloro che non possono più soffrire nè piangere...

 

I due blister con cui mi presentai alla cassa erano un Guerriero Wight appiedato con un' ascia bipenne nella mano destra e tre lancieri scheletri in armature medievali.

 

L'idea era di comprare nei mesi a venire qualche blister per fare i mostri di vario genere e ricreare quell' Heroquest che avevo solo visto a casa di amici e che dalla copertina mi affascinava tanto...

 

E' strano che solo da qualche tempo uno di quegli amici si sia rifatto vivo e da poco più di un mese sia il nuovo ragazzo di mia sorella...

 

Sono passati quattordici anni...

 

Quegli scheletri furono dipinti così tante volte, tra uniposca tempere ed acrillici che il colore era ormai parte di loro, ma fino a qualche tempo fa erano ancora il mio orgoglio, il mio ricordo.

 

Le sensazioni, gli odori, il commesso che dopo avermi dato lo scontrino mi indicò una porta dietro la cassa e mi disse "laggiù c'è un ascensore, scendi nello scantinato assieme a quel ragazzo là, di sotto stanno giocando e vedi se ti piace" mi si aprirono i cancelli del vecchio mondo tra tavoli ed eserciti non dipinti, manuali e tante storie....

 

Sono passati quattordici anni...

 

Quattro anni dopo, in una scatola da 17.000 £ di cavalieri scheletri in plastica, avvolti in scottex quegli stessi scheletri dei primi blister mi accompagnavano a Sherwood Forest, nel campo Scout internazionale da noi ricordato come Sherwood '98, i primi giochi di ruolo sul pullman al viaggio di andata, due giorni, con tappa in Belgio, Il Signore degli Anelli già nei miei ricordi, letto durante la mia unica influenza, mai più ammalato di nulla fino ad oggi...

 

Sono passati dieci anni da Sherwood...

 

Ricordo l' uscita di Mordheim, la nuova confezione di Warhammer con imperiali ed orchetti, lo scambio dei vecchi Lizardmen della scatola base della scatola precedente per un' unità degli anni '80 di scheletri, poi ridipinta con grande impegno.

 

Ricordo la mia prima battaglia, un miracolo contro gli elfi silvani, nel primo negozio Games Workshop a Bologna, mi rimane solo un carretto con un arciere in questa schermaglia sotto le mura di una fortezza elfica...Abilità Balistica 2 è il dogma che risuona nella mia mente, un lancio impossibile contro l' ultimo olfo rifugiatosi su quei bastioni, che però per il terrore non riesce a colpire la mia unità. Abilità Balistica 2, eppure ora l'elfo giace al suolo colpito dal mio scheletro...

 

Ricordo l' uscita dei film del Signore degli Anelli, i tanti giochi di ruolo affrontati e mai finiti, ricordo di aver scoperto questo Forum, di aver recuperato Heroquest...

 

Sono stati quattordici anni indimenticabili a livello ludico e per tante cose ancora...

 

La decisione di Atlante:

 

Da un anno vivo con la mia ragazza in un appartamento in periferia, i soldatini sono rimasti su scaffali, schierati a prendere polvere, perchè la polvere sui non morti doveva accumularsi, un giorno li avrei schierati ancora quei quattordici anni di glorie e sconfitte, ci avrei soffiato sopra, sollevando tutta quella polvere e li avrei fatti marciare, loro, tornati a nuova vita per combattere per me...

 

Avevo comprato uno scaffale di vetro per loro, una vetrinetta tutta bella disposta con edifici montati affinchè sembrasse un esercito schierato pronto a dar battaglia...

 

Il Billy Ikea era stato montato e smontato un paio di volte durante il trasloco, non era del tutto stabile, ma reggeva bene se non lo si muoveva, se non lo si spostava...

 

Mi ero fatto un caffè tedesco l'altra mattina, il 12 Agosto, una giornata estiva, che dopo quattordici anni mi sembra troppo calda per essere acvcettata come umanamente vivibile.

 

Dovevamo mettere a posto la camera, un cavo del modem stava davanti a quella libreria.

 

Io sorseggiavo il mio caffè, ero stanco, avevo dormito malissimo, a causa della mia malattia che festeggia allegra il suo anno di parassitaria vita, anche se sembra finalmente sparire ed abbandonarmi, non ero mai stato ammalato in vita mia...

 

La mia ragazza passa un attimo, mi dice che c'è da spostare l'armadio per mettere a posto il cavo, che è brutto lì che penzola tra gli scaffali.

 

Io sono stanco e stordito, ho mal di testa e non ho voglia di pulire casa in quel momento, sento già la polvere che mi morde la pelle secca ed incrostata dalla dermatite, con un grugnito rispondo "adesso arrivo!"

 

Lei torna in camera.

 

Io bevo ancora dalla tazza, anzi aggiungo del latte per poter finire più in fretta...almeno la colazione volevo finirla...

 

Passano pochi secondi. La libreria non era stabile lo sapevo bene, era un lavoro da fare almeno in due e con la massima cura.

 

Io queste cose le sapevo, ma non le ho dette.

 

Erano passati solo pochi secondi e l' urlo di spavento ed il fragore mi dissero tutto.

 

Aveva solo toccato l'armadio, spostatolo di pochi centimetri.

 

Dove erano ora quei quattordici anni?

 

Il caffèlatte era già molto freddo quando lo potei finire.

 

lo scaffale di vetro era ancora intero, quelli di legno avevano tritato e frantumato un esercito di nonmorti, metà di un esercito imperiale, disintegrato un' unità di schermagliatori elfi e disassemblato alcuni orchetti e goblin.

 

Guardando un lanciere elfo con sullo scudo dipinto il simbolo Runico della firma di tolkien, il visto ormai solo una patacca di metallo schiacciato strinsi i denti...

 

Quattordici anni per tutto questo, tanti progetti ancora, tanto temnpo perso, gli studi a volte un po' trascurati per correre in negozio e dipingere, eppure ero arrivato fin lì...

 

Ora quel tempo tolto ad altre cose era tutto vanificato.

 

Non avevo combattuto molte battaglie, non giocavo molto, quei soldatini erano belli perchè una volta dipinti erano belli da vedere, erano lì a prendere polvere, ma erano il mio esercito, erano importanti, mi avevano accompagnato in questi quattordici anni quasi ovunque, erano la metafora di molte passioni, non ho di loro almeno il ricordo di aver giocato tanto e di essermi divertito come quando disinstalli un videogioco che poi magari reinstallerai...ma poi scopri che il CD si è rotto e lo trovi per miracolo in versione economica e lo prendi solo per sapere di averlo...

 

Quattordici anni non si ricomprano, tutti quei soldatini non si ridipingono in un giorno, non si ripara del metallo tritato, della plastica spezzata e frantumata...colori strappati e scalfiti in un pavimento segnato, sotto il potere di una libreria che avrebbe forse retto...ma che avevo valutato male, per la quale non mi sono attivato subito...

 

Dovevo essere meno scortese, dire di non fare nulla senza di me, non dare per scontato che fosse ovvio...

 

Come ogni generale ho fatto un possibile errore di valutazione e mi è costato tutto, ma non ho perso sul campo di battaglia, ho perso sotto gli stessi libri di Tolkien che hanno spinto gli scaffali sui miei eserciti, sui fermalibri, sugli scaffali...ho perso su ogni fronte e non immaginate la tristezza e la malinconia nel rastrellare i frantumi per salvari dall'aspirapolvere, chiuderli in una scatola per non volerli più vedere, almeno per un po'...

 

Tanti sono stati i miei pensieri...mollare tutto e magari dedicarmi ad altro, magari un giorno portare un figlio a scoprire questa vecchia passione e ricostruire con lui quest'infanzia chiusa nella scatola fino a quando non diventai adulto..un po' presto 24 anni per questi pensieri...

 

Ricostruire tutto il possibile il prima possibile e valutare attentamente i danni? Non ho il cuore di farlo...

 

Non lo so ragazzi cosa devo fare...

Non lo so proprio...

 

Ho voluto condividere tutto con voi, lasciare un tributo a quello che è stato. Questo è il mio monumento ai caduti del 12 agosto e se qualcuno di voi vorrà dire due parole, io vi sarei grato per ogni consiglio.

 

PS: con la mia ragazza non si è nemmeno alzata la voce, vabbè che sono uno che si attribuisce tutte le colpe, ma è stato un incidente, lei a quei soldatini ci teneva solo poco meno di me ed ha capito quanto ho perso in quel momento...non poter dire nulla, vedere queste piccole cose che accadono, impotenti...purtroppo è una cosa che mi succede spesso quest'anno, su molti fronti, umani, materiali e fisici...spero il 2009 sia un po' migliore, ma è solo una considerazione personale che poco c'entra con questa storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A. mi dispiace molto...ti sento veramente abbattuto e se darti parte dei miei per poterti aiutare lo farei immediatamente...ma so che il tempo impiegato per i propri modelli è qualcosa di irrecuperabile...

Sai, anch'io ho scoperto Warhamer in quel negozio di Bologna, per me la prima scatola fu un cavaliere dei draghi di Caledor degli Elfi Alti e ricordo bene la saletta sotto in cui la passione nacque spontanea ed esplosiva...

 

:salute:

 

Non è proprio un gran periodo eh...Comunque hai fatto bene a mettere via le cose per ora, falla passare e poi valuterai i danni fra qualche tempo, magari scoprendo la gioia per qualcosa di ancora recuperabile che renderà onore a ciò che non lo è più...

 

Ti sono vicino!!!

 

Lancio inoltre la proposta: ogniuno mandi a Elf una sua miniatura non dipinta, forse non è recuperabile il passato ma possiamo creare nuove emozioni ex-novo!!!!

 

:wink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci stò!Mandami il tuo indirizzo tramite mp o semplicemente visto che sembri della zona possiamo vederci dove vuoi....Qualcosa di vecchio da mandarti ho di sicuro e chissà che non possa farti piacere....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh a questo punto potremmo usarla più che altro come scusa per fare una pseudo emilian quest, visto che draghetto ne parlava su MSN qualche tempo fa...

 

In effetti non dovremmo essere troppo distanti...

 

Che dire intanto grazie tantissime del pensiero, aiuta essere un po' capiti, essendo una deformazione "nerd" un po' specifica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scherzi?

Sarebbe troppo lungo e complicato spiegare come ho perso 2 eserciti qualche annetto fa....

Ma capisco benissimo il tuo stato d'animo.Senza accorgermene e piano piano,mi sono riuscito a procurare tante altre miniature da dipingere(sempre con meno tempo a disposizione!)e .....ho scordato quelle perdute!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Figurati elf!!! Potremmo davvero trovarci per una partita fra tutti noi e così portarti i nostri pezzi!!!

 

Pensa che ad un mio conoscente hanno rubato l'auto con dentro l'esercito di Alti Elfi...se ci penso non so se ridere o piangere in effetti...

 

L'unica è che sono libero solo nel fine settimana in genere perché sono in laboratorio tutto Agosto (potere delle tesi imminenti... :sunny: )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a 0uno che conosco io.....Sarà mica lo stesso.....Vive a meldola ma ha origini Bolognesi.........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anche a 0uno che conosco io.....Sarà mica lo stesso.....Vive a meldola ma ha origini Bolognesi.........

 

_________________

SIGMAR

Naaaa!! :sunny:

Non temere Elf, immagino sia dura da elaborare, ma c'è rimedio, ho le prove che a cose del genere si rimedia e ci si rialza alla grande!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, io non c'entro per fortuna, ma dicevo che ho visto anche altre persone rimettere in sesto la loro passione dopo batoste varie. :lol: :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti al Forum per poter lasciare un commento o partecipare alla discussione.

Crea un account

Iscriviti con pochi clic al Forum.

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×

Informazione importante

Navigando sul Forum ne accetto i Terms of Use