Vai al contenuto
Ultime missive:

Utenti di Chrome attenzione!

L'estensione di MEGA per Google Chrome ha subito un attacco da un gruppo di hacker e se installata sul browser impedisce l'accesso al server. Se usate Chrome consigliamo di disinstallare l'estensione per qualche giorno fino a nuovi aggiornamenti.
Per favore, leggete questo post prima di aprire ticket di supporto.
 

Accedi per seguire   
Trex_ap

Lezione 7 - Formattazione e partizionamento dell'hard disk

Recommended Posts

Una lezioncina veloce, che però rifletterà le future prestazioni del nostro sistema.

 

Anzitutto penso che sappiate tutti cos'è un hard disk (detto anche, in lingua italiana, disco fisso); in ogni caso una rinfrescatina non penso che faccia male.

 

L'H.D. è un dispositivo presente all'interno della macchina che serve a memorizzare tutti i dati che servono al funzionamento del pc, quindi si va dal sistema operativo, ai programmi, ai file (documenti, immagini, filmati, mp3, etc) che sono prodotti dall'utente. La sua memoria è di tipo permanente, non viene perciò persa con lo spegnimento della macchina, diversamente dalla memoria RAM che viene completamente cancellata nel momento di interruzione elettrica del computer (accidentale o volontaria).

 

Per poter essere usato dal sistema operativo l'HD deve essere in un formato leggibile dal sistema stesso ed a questo si provvede con la formattazione, che detto in termini più semplici significa la preparazione del disco a ricevere i dati in un linguaggio comprensibile dal sistema operativo scelto.

 

La formattazione deve essere eseguita all'installazione del s.o., prima però occorre decidere quante e quali partizioni devono essere presenti.

 

Una partizione non è altro che una porzione dell'HD che il futuro sistema operativo vedrà come disco (nel caso di windows) o come spazio per memorizzazione (nel caso di altri sistemi operativi).

 

Rimanendo in ambito Windows, il s.o. vede ogni singola partizione come disco fisico, quindi nel caso di 2 partizioni in Risorse del Computer avremo il disco C: ed il disco D:, rispettivamente la partizione primaria e quella secondaria. Ogni partizione in più formata sul HD sarà vista come disco.

 

Su piattaforma Windows è buona norma tenere separati il sistema operativo ed i programmi dai documenti dell'utente: di conseguenza un buon punto di partenza su come partizionare un HD può essere il seguente (partendo dal presupposto che il disco fisso installato abbia una capacità totale di 200 GB e che dobbiamo assemblare un pc per uso generico, quindi con suite di produttività per ufficio, un buon programma di grafica, un programma per montaggio video diverso da MovieMaker, utility di masterizzazione, compressione e decompressione dati, lettore di PDF, un player multimediale in aggiunta a MediaPlayer, antivirus, antispyware, codec vari, un software per impaginazione e qualche altra utility personalizzata):

 

- partizione primaria - disco C: - contenente sistema operativo, programmi ed utility varie: da 25 a 40 GB;

 

- partizione secondaria - disco D: - contenente un archivio di tutti i dati prodotti dall'utente, lo swap file, la cartella temporanea: i restanti 160-175 GB

 

Con questa situazione il tecnico hardware può tranquillamente intervenire solamente sulla partizione del sistema operativo senza preoccuparsi troppo del backup dei dati dell'utente, ammesso che quest'ultimo abbia avuto l'accortezza di memorizzarli sulla seconda partizione, altrimenti occorre fare una copia in una cartella apposita. Gli unici dati che vengono automaticamente salvati in cartelle predisposte dal s.o. sono i segnalibri del browser, la posta elettronica e pochi altri.

Come vedete i tempi di assistenza tecnica sono molto ridotti.

 

Per altri sistemi operativi l'argomento sarà trattato in lezioni apposite.

 

A risentirci. Per ogni chiarimento postate le vostre domande o perplessità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti al Forum per poter lasciare un commento o partecipare alla discussione.

Crea un account

Iscriviti con pochi clic al Forum.

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire   

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×

Informazione importante

Navigando sul Forum ne accetto i Terms of Use