Jump to content

HeroQuest 1989 (Milton Bradley) Vs. HeroQuest 2021 (Avalon Hill)


Recommended Posts

Ecco un video su YouTube con le differenze tra l'originale HeroQuest del 1989 (Milton Bradley) ed il remake HeroQuest del 2021 (Avalon Hill)! Qual è migliore?

I don't know half of you half as well as I should like; and I like less than half of you half as well as you deserve.

Link to comment
Share on other sites

Come ho già scritto diffusamente in altri post l'originale prevale e prevarrà sempre per identità estetica e afflato atmosferico.

Ben venga il remake se permetterà comunque di perpetuare il mito, così come ben vengano espansioni rispettose dello spirito originario nonostante la dipartita dei Fimir e dei dadi di legno.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per il video...

Anche un paragone numerico 10 a 1 sarebbe riduttivo (probabilmente per entrambi), la differenza è che si tratta di due cose diverse: uno è Heroquest, l'altro una versione remake (sono in disaccordo con l'impostazione della presentazione che usa ripetutamente l'espressione original version, come si trattasse di due versioni di una stessa cosa).

Il secondo esiste a causa del primo, come una derivazione che lo interpreta secondo nuovi canoni estetici. 

Gli elementi che esteticamente apprezzo di più della versione remake sono quelli che si mostrano esplicitamente come una derivazione reinterpretata... il resto mi suscita estraneità.

Link to comment
Share on other sites

Lo dico sinceramente: Ho sentimenti contrastanti!

Qual è il migliore? Non saprei rispondere a questa domanda!

Innanzitutto non ho ancora tra le mani il nuovo, quindi mi manca l'esperienza diretta, cosa che, invece, ho con la vecchia edizione.

E' inutile negarlo: l'esperienza di gioco nuda e cruda sarà più o meno la stessa, dato che il flusso di gioco non varierà.
L'unica differenza è estetica, ma qui i gusti son personali! Ad esempio i guerrieri del caos nuovi io li trovo fantastici... altre minie un po' meno (ad esempio gli zombie) ...ma questo può bastare per dire che un'edizione è meglio dell'altra?

Ad esempio gli slot per posizionare tutti gli elementi nella scatola, per me sono un punto a favore della nuova edizione!

Ma sono convinto che, inevitabilmente, riteniamo migliore l'HQ originale perchè ne siamo legati affettivamente e non solo... penso che con il passare degli anni siamo cambiati noi ed i nostri gusti. Magari oggi, se avessimo le due versioni ed avessimo 13-14 anni preferiremmo la nuova perchè più accattivante!

"Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione"

Link to comment
Share on other sites

Secondo il mio modesto parere, dopo aver atteso per tanti anni un risveglio di questo fantastico gioco, mi ritengo abbastanza deluso. Credo che qualche aggiornamento delle regole e delle imprese del set base (credo che saranno identiche anche le espansioni, da quanto si capisce), avrebbero permesso un maggiore coinvolgimento da parte di noi "veterani" di HQ. Non ha senso secondo me (per chi possiede già quello originale) spendere soldi per una versione più moderna, ma comunque deficitaria di questo gioco. Capisco che i sentimenti non contino affatto per la Hasbro, ma per me contano molto. A 51 anni ancora mi emoziono a giocare a HQ, immagino nuove imprese, nuovi personaggi, ecc. Un gioco pieno di miniature fantastiche, replicato in un periodo in cui ci sono decine di produttori di miniature eccezionali e presentarsi con quegli scempi, mi ha fatto cadere le braccia. Non credo proprio che lo acquisterò, neanche nella versione italiana.

SENTOUNAFORZADENTROCHENEANCH'IOSO'COME

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Chainer dice:

Ad esempio gli slot per posizionare tutti gli elementi nella scatola, per me sono un punto a favore della nuova edizione!

Mah, a parte i casi in cui sono danneggiati (a me è arrivato con tutta la parte dove si posizionano le porte tutto rotto) trovo che gli slot siano troppo stretti e fondamentalmente scomodi, perché le miniature sono difficili da estrarre e riposizionare. Per alcune miniature bisogna trovare il movimento "magico" che consente di estrarle e inserirle. Questo rende i tempi per preparare il gioco e metterlo via molto lunghi (e anche se non credevo, questo conta) e fra l'altro secondo me è uno dei motivi per cui diverse miniature sono state imballate in fabbrica in posizione errata e per questo hanno preso brutte pieghe... Personalmente li terrò solo per eventuali trasporti visto che tanto le miniature sono abbastanza resistenti e non rischiano di rompersi maneggiando normalmente la scatola anche se tutto è messo dentro alla rinfusa nel più classico dei modi.

Link to comment
Share on other sites

Da quello che sono riuscito a capire dai vari video di un-boxing e da post in giro per la rete sono sempre più convinto che non lo acquisterò ora e penso mai, possedendo un vecchio set originale ed in buone condizioni ho fatto di tutto perchè vi rimanga, il problema delle mini, mobilia e tiles sfusi l'ho risolto con un bel vassoio in schiuma realizzato ad hoc, quindi scatola sempre in ordine e pronta per sessioni di gioco anche all'ultimo minuto, il tutto con poco più di 20euri, adesso stavo valutando di prendermi il tabellone stampato su "mausepad" con caselle da 30x30mm, li ci sarebbero da tirar fuori un 50euri e risistemare la scala delle tiles...l'estetica del nuovo non la digerisco, per me personaggi come l'elfa hanno un destino alla "Goblin Slayer" (chi vuole capire capisce), ultima nota: trovo intollerabile che dopo tutto il tendone e la parata che sono stati messi in piedi per il rilancio di HeroQuest la qualità non sia poi cosi eccelsa, un mio amico ha ben 2 Conan di Monolith, prendo questo come paragone perchè mi sembra sia molto simile come caratteristiche (simil gioco, 72 mini, etc.), a paragone mi sembra un prodotto di qualità molto ma molto superiore, arriva da un kickstart e non è marchiato Hasbro, ma si sono risparmiati i danni alle minia e la roba cacciata dentro di forza, anche qui 72 minia tutte al loro posto nei supporti, compresi, di acetato, poi anche qui 20euri e le ha messe tutte nei vassoi di schiuma...

Link to comment
Share on other sites

A mio avviso il fattore nostalgia in questo caso assume un valore abbastanza relativo. Perchè se ci si ritrova con miniature monche, sghembe (come quelle mostrate nel video di comparazione) o che si rompono perchè pressate scorrettamente dentro gli alloggiamenti, non si tratta più di fare raffronti pro o contro, ma di farsi rimborsare almeno la metà del prezzo (che sopra i 100€ continua ad essere ridicolo considerando giochi come "Chtulhu: Death may die" o "Bloodborne" venduti a molto meno ma contenenti veri e propri capolavori di modellistica).

Poi ritengo che, a prescindere dai gusti personali, l'arte di Les Edwards rappresenti la vetta insuperata della presentazione grafica in ambito "boardgames" e che quelle "caricature" digitali realizzate per il "remake" e le espansioni possano piacere solo se si ignorano le scatole originali (le trovo personalmente "sopportabili" solo se guardate a distanza).

Link to comment
Share on other sites

Del nuovo HeroQuest non rimarrà che "cannibalizzare" i nuovi Questbook, sempre che gli autori, durante la realizzazione, si siano accorti che non stavano lavorando su Magic l'adunanza o l'ennesimo manuale "del livello master dell'intrecciatore di peli" di Dungeons&Dragons 😉, ovviamente è una battuta...

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi! Io la nuova veste grafica non la apprezzo per niente. Pur avendo HQ originale e le 4 espansioni uscite in italiano avrei comprato con piacere anche questa nuova edizione, ma per via della nuova veste grafica ho proprio cambiato idea. Non mi piace questo stile, che è un po' alla World of Warcraft. De gustibus! Chiarisco: non è la qualità che manca, quello che non mi piace è proprio il design dei nuovi personaggi e mostri, e della copertina. Le illustrazioni non sono realistiche e cupe come lo erano nell'originale: le proporzioni dei corpi sono lontane dalla realtà, sembrano pg e mostri usciti da un videogioco. Guardate il video del nostro amato "bardo" su youtube, intitolato "The Heroquest predictions and perils". Si tratta di un video in cui il nostro bardico eroe ha tentato di prevedere (poco prima dell'uscita del nuovo HQ) come sarebbe stata la nuova versione, mettendo anche in evidenza le cose che teme di più. Ora, guardate il --> Punto 2: The Art Will Lean Away From Realism, al minuto 3:20. In questo punto, spiega cosa voglio dire, meglio di me, ovvero come questo allontanarsi dalla realtà, nelle illustrazioni, sia un cambiamento in peggio. Io sono completamente d'accordo con lui. Sugli altri punti un po' ci prende e un po' sbaglia, ma secondo me il punto 2 rimane il più importante... e li la sua predizione si è avverata!

Avrei voluto una nuova versione con illustrazioni aventi lo stesso feeling, oscure e realistiche (almeno per le copertine e le schede personaggi), con si delle illustrazioni nuove e moderne, ma rispettando il feeling originale. Come la GW ha fatto con il remake di Space Hulk (3a e 4a edizione), per intenderci: un gran bel lavoro, che migliora l'originale, rispettandone lo spirito. Per questo motivo non comprerò la nuova edizione.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Welcome heroquester!

    Barbaro.png

    Hi HeroQuester and welcome to the Italian HeroQuest Forum. To be able to access all Forum areas you must be registered.

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.