Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'segnalazione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Inizia da qui
    • Il grimorio
    • Nuovi arrivati
    • Guide e F.A.Q.
    • Supporto online
  • HeroquestWorld
    • Il materiale originale
    • Regole e regolamenti
    • Espansioni e Cloni
    • Heroquest 25th
    • Software
    • Quattro chiacchiere
  • HeroquestForge - Progetti in corso
    • Idee per nuove regole
    • Idee per nuovi quest
    • Idee per nuove risorse
    • Guide e templates
    • Idee per materiale Extra e Templates
    • Idee per nuove traduzioni
    • Cimitero
  • HeroquestForge - Progetti completati
    • Nuove Regole e Reboot
    • Quest e Questpack
    • Risorse di gioco
    • Guides
    • Extra e Templates
    • Traduzioni
  • Epic Quest
    • Discussions about Epic Quest
    • Download Epic Quest
  • La comunità degli Heroquesters
    • Cerca giocatori in Italia
    • Sondaggi
    • Heroquest Photostory
    • Mercatino Heroquest
    • Mercatino altri giochi
    • Eventi
    • Enigmi
  • Concorsi e tornei
    • Quest Competition 2019
    • Paint Competition 2019
    • Le edizioni passate
    • Others
  • Starquest - Space Crusade
    • Regole
    • Risorse
    • Libri di Missioni
    • Altre discussioni su Starquest
    • Download
  • Warhammer Quest
    • Regole
    • Risorse
    • Traduzioni
    • Altre discussioni su Warhammer Quest
    • Download
  • Pittura
    • Proposte
    • Tecnica
    • Materiali e attrezzature
    • Tutorial
    • 3D
  • Modellismo
    • Proposte
    • Materiali e attrezzature
    • Tutorial
    • HeroQuest miniatures
    • Miniatures
    • 3D
  • Mondo Fantasy
    • Letteratura
    • Cinema
    • Videogames
  • Rigorosamente Off-Topic
    • Internet e computer
    • Cinema Musica e TV
    • General Off Topic
    • Vassal

Categories

  • HeroquestWorld
    • Set base
    • Kellar's Keep
    • Against the Ogre Horde
    • Wizards of Morcar
    • Elf Quest
    • Le nuove imprese
    • Advanced Heroquest
    • Terror in the Dark
    • Adventure Design Kit
    • Heroquest Print&Play
    • [Secret Door]
  • HeroquestForge
    • Nuove Regole e Reboot
    • Quest e questpacks
    • Risorse di gioco
    • Guide
    • Extra
    • Template
  • Epic Quest
  • Altri Boardgames
    • Starquest - Space Crusade
    • Warhammer Quest
  • Heroquest videogames
  • Software utili

Categories

  • News from the HeroQuest universe

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Sito internet

Found 20 results

  1. La discussione è un po' vecchiotta, comunque vi segnalo che è uscito un paio di anni fa un bel librone che raccoglie tutte le storie di Clark Ashton Smith. Io lo sto leggendo ora, ho letto i racconti di Atlantide e quelli di Averoigne, mi appresto a leggere quelli di Zothique. Il mondo di Averoigne è molto interessante per chi ha giocato (come me) all'edizione vecchia di D&D (quella con la scatola rossa), perchè il modulo X2 "Il Castello Degli Amber" ha una parte che si svolge proprio in Averoigne dove compaiono i personaggi creati da Clark Ashton Smith.
  2. Titolo: Zothique / L'universo Zothique Anno di prima pubblicazione: ? Pagine: 200 / 272 Editore: Fanucci / Editrice Nord Collana: I miti di Cthulhu / Tascabili Nord Fantasy Collana di pubblicazione dell’editore: Pubblicato nel 1989 dalla Fanucci Editore e pubblicato dalla editrice Nord col titolo de "L'universo Zothique" nel 1992 a 6,20 euro. Oramai questo libro è pressochè introvabile. Recensione/Riassunto: "Colui che ha amato le folli fanciulle di Zothique Non tornerà a cercare un amore più dolce, Né distinguerà il bacio del vampiro da quello dell'amante: Per lui lo spettro scarlatto Di Lilith, dall'ultima necropoli del tempo, Si leva appassionato e maligno." - Clark Ashton Smith, The dark Chateau and other poems. Seconda e migliore saga di dark fantasy rispetto ad Hyperborea e come la precedente mescola elementi dei miti di Cthulhu con il genere sword and sorcery. Zothique (va pronunicato alla francese) è l’ultimo continente su di una Terra morente, in cui le città lentamente si sgretolano sulle spiagge di sabbia nera. Il sole è diventato un pallido astro spento e le creature del Mythos ormai hanno vinto la loro partita contro un’umanità, che è tornata alla stregoneria e all’adorazione di dei blasfemi. Non esiste redenzione in Zothique, speranza o consolazione, solo il tragico epilogo e la desolazione di un mondo che finisce, quindi non aspettatevi storie a lieto fine. Zothique ha aperto la strada ad un nuovo genere, quello della “dying Earth”, di cui Wolfe, di cui si è già parlato in questo forum, è stato il maestro con il Ciclo del Nuovo Sole E' stato pubblicato nella Fantacollana Nord nel 1970 e successivamente dalla fanucci ne "i miti di cthulhu" NOTA BENE: Nel 1999 è uscito The Last Continent: New Tales of Zothique libro in cui avari autori che nei loro lavori hanno preso ispirazione da Smith hanno scritto delle nuove storie dedicate a questo mondo morto, tra gli altri Gene Wolfe stesso. La prima immagine corrisponde alla prima pubblicazione del 1970 della Nord, la seconda invece corrisponde alla pubblicazione in versione economica sempre della Nord nel 1992 (Nord Tascabili Fantasy).
  3. Il numero 3240 del 27 Dicembre 2017 del settimanale Topolino inaugura la saga fantasy Donald Quest, un'avventura fantasy a caccia di draghi con i personaggi di Walt Disney. Ho letto il primo episodio dell'avventura ed è davvero ben strutturato con tanto di background. Non devo dirvi dove trovare Topolino ma se amate HeroQuest sono certo che apprezzerete Donald Quest!
  4. Consiglio a tutti gli amanti del genere la saga dello Strigo Geralt di Rivia di Andrjei Sapkoski, da cui sono stati tratti i 3 videogames The Witcher e prossimamente (forse) una serie su Netflix. Personalmente ho conosciuto prima i libri e poi il resto e ne sono rimasto molto colpito. Provateli... poi mi direte.
  5. Allora... Volevo porre alla vostra attenzione questo MMO: Record of Lodoss War Online http://lodoss.gamengame.com/ Andando a buffo sulla rete ho visto che hanno realizzato il gioco di questo storico Anime scritto da Ryo Mizuno degli anni 88-90, cioè stessa annata di Heroquest https://it.wikipedia.org/wiki/Record_of_Lodoss_War_(OAV) e https://it.wikipedia.org/wiki/Record_of_Lodoss_War:_La_saga_dei_cavalieri Per chi fosse interessato ho le puntate di questo anime, mo bisogna solo capire chi le vuole e se le vuole ahaha. Ma non mi perdo in chiacchiere, sono curioso di vedere come lo hanno realizzato (speriamo bene), in quanto credo che sia uno dei più bei cartoni Fantasy di sempre e se il gioco riesce a rievocare anche minimamente la sensazione che trasmette l'anime è un traguardo. Se qualcuno è interessato a giocarci fatemi sapere, magari lo proviamo assieme e facciamo un party... Ovviamente tempo e lavoro permettendo Ciao Alejandro - Voregon
  6. Salve ragazzi, sicuramente qualcuno ricorda ancora la famosa saga di Icewind Dale. Ora grazie a questa versione "Encianced Edicion" come amo pronunciarla io, si possono riassaporare le vecchie glorie con una grafica sempre uguale ma riadattata all'alta definizione. . Per chi avesse voglia e sopratutto pazienza lo sto attualmente giocando con un amico e se qualcuno volesse unirsi è il benvenuto, ovviamente tutto in Italiano. . Serve solo: Il gioco (noi lo abbiamo preso su GOG). Hamachi per creare una piacevolissima connessione Lan anche a distanza (evitiamo che cada accidentalmente la linea). Team Speak anche qui abbiamo un mini serverino per 5 persone :P Pazienza durante il gioco (capita spesso di dover ricaricare la partita perchè crepiamo come bestie mandate al macello). Finito Icewin Dale con il mio amico passeremo all'espansione e poi Icewind Dale 2, Neverwinter 1 e 2, Sword coast Legend e poi BHO!!! Ci siamo già sparati tutti I Baldur's Gate e devo dire che anche se questo genere di giochi richiede tempo (lavoro e famiglie comprese), sono un piacevolissimo passatempo ricco di risate. Insomma io ve l'ho buttata li, 3 posti sono liberi (non 4 perchè il server è da 5), chi volesse è il benvenuto. Alejandro - Voregon
  7. Foto trovata sul web.... Qualcuno conosce?
  8. Segnalo anche questo, se qualcuno se lo fosse perso. Se avete una certa età anche voi ricorderete Bard's Tale, uno degli rpg più divertenti con protagonista un bardo ... idiota totale La InXile, la software house che ha già riportato recentemente in vita Torment e Wasteland, due IP che in passato fecero furore e che ogni appassionato di rpg conosce bene, ha deciso di regalarci un altro capitolo anche della saga del bardo ... mantenendo, si spera, l'ironia, le battute e le canzoncine che caratterizzavano i capitoli precedenti. Il gioco è molto di là da venire, ma già è uscito un filmatino di gameplay/combattimento che mostra grosssomodo come sarà il gioco (ovviamente niente di definitivo) ... e questo è stato sufficiente per far alzare le mie antenne sul titolo. Trovate il link del filmato qui sotto, commentato da uno developer, ed è interessante perché sembra mischiare combattimento in prima persona a turni con elementi anche di strategia (gestione di punti azione per colpi e magie) e posizionamento. E' qualcosa di originale che mi attira molto. Bonus!! Giusto per darvi un'idea di com'erano i vecchi Bard's Tale ... ecco alcuni video delle canzoncine che vi trovavate ad assistere giocando
  9. Vi segnalo questo interessante rpg, un misto fra una visual novel, un rpg tattico a turni ed un card game. Tecnicamente e come impostazione sominglia molto a The Banner Saga, se avete presente, ma è diverso e più complesso nelle intenzioni. Argomenti e setting maturo, scelte morali come se piovesse, ogni personaggio può morire in base alle scelte ed al dipanarsi della storia. Guardatevi il trailer, non vedo l'ora! sito ufficiale: https://ashofgods.com/ teaser trailer: https://youtu.be/UEFcGABNBvE
  10. questo è un altro bel gioco fantasy che mi faceva spendere parecchi gettoni quando lo trovavo in sala giochi!,.."Black tiger" ! mitico picchia duro ,shoot em up ,platform a scorrimento mulltidirezionale, dove guidi un guerriero barbaro con armatura,scudo,pugnali da lancio e arma a catena, nell'esplorazione di vasti livelli fra dungeons,villaggi e castelli vari..a caccia di draghi e mostri vari, trovando di tanto in tanto tesori e cittadini pietrificati che appena li tocchi si spietrificano,donandoti o monete d'oro o pozioni o informazioni su i mostri per sconfiggerli,oppure becchi il negoziante da cui fare spesa per potenziare armi e armature o comprare pozioni o bonus vari,..il ganzo di questo gioco è che l'armatura dopo due colpi ti si frantuma ma vai avanti lo stesso senza,solo con le armi, in attesa di ritrovarla piu avanti, magari dentro un forziere o una parete nascosta, cosi come cibo e bonus per recuperare forze e protezioni,..occhio però che spesso nei forzieri ci si trova anche il trappolone con tanto di fiamme vaganti. i disegni e le animazioni,per i tempi là, èrano veramente ben fatti!,il motivetto musicale era sempre il medesimo ma cambiava versione,ritmo e strumenti ad ogni livello..e come gioco ti teneva abbastanza sullo schermo,perche la giocabilità era abbastanza ben calibrata e duratura,..con un gettone ci passavo diverso tempo XD
  11. Insieme alla saga di Baldur’s Gate e a quella di Icewind Dale è uno dei giochi di ruolo più apprezzati di sempre, e sta per tornare sugli schermi dei nostri PC e dei dispositivi mobili. Stiamo parlando di Planescape: Torment, un RPG che risale al 1999 e che all'epoca catturò non pochi utenti (anche se meno di quanti effettivamente meritati). È nuovamente Beamdog a occuparsi del port del gioco in questione. La software house si sta infatti preparando a lanciare sul mercato Planescape Torment: Enhanced Edition, ovvero una versione migliorata che vanta persino interfaccia in 4K. Come l’originale però, Planescape: Torment è disponibile in molte lingue tranne quella italiana. Remastered Music: The full Planescape: Torment soundtrack has been remastered in-game to add more depth to Sigil and the multiverse. 4K Interface: Sigil has never looked this good! The interface of Planescape: Torment has been rebuilt in high-definition with tons of new convenience features. A Planescape For Today: The Enhanced Edition includes modern features such as tab highlighting, area zooming, combat log, quickloot, and more! Play It Your Way: Enable Enhanced Edition features as you desire or turn them off to experience Planescape: Torment in its original glory. Cast Comprehend Languages: Planescape: Torment: Enhanced Edition is available in English, French, Polish, German, and Korean. Note: Korean translations are text only with voice-overs played in English. It’s Everywhere: Planescape: Torment: Enhanced Edition can be played on Windows, macOS, Linux, iOS, and Android. Find it on Beamdog, Steam, GOG, iTunes, and Google Play. La Enhanced Edition di Planescape: Torment farà il suo debutto su Android, iOS, Windows, macOS e Linux a partire da questo 11 aprile, e sarà in vendita su Steam e GOG a 19,99€, su iTunes e Google Play probabilmente a 9,99€ (forse di più). Vi lasciamo quindi con un bel po’ di materiale tra cui il trailer, un filmato dedicato alla versione mobile e tanti screenshot. Ecco anche il link al sito ufficiale.
  12. al play di modena il mio gemello ha visto questo stend e ho comprato subito il primo volume in riedizione rilegata alla mia nipotina Sara!!! :cheers: :cheers: vai lupo solitario!!!! :druid: mi diceva il tizio, che il primo volume ora è in versione integrale, perché a suo tempo, tutti i volumi dovevano avere lo stesso numero di paragrafi o di pagine, e il primo volume fu tagliato di ben 200 paragrafi 100 all'inizio e 100 alla fine, che venivano riassunti in poche righe senza averli giocati, in pratica... chefffffffftoriaaaaaa :iconbiggrin:
  13. volevo presentare qui un estratto,..per ora..,dal mio racconto fantasy,"Hero cronicles", ispirato al mondo di Hero quest e il fantasy in generale come anche D&D e mondi simili. come assaggio ho scelto il 3° capitolo, in quanto piu leggero e piu piccolo rispetto agli altri, per non tediare troppo il lettore e perche è il capitolo di presentazione del protagonista principale,che è il barbaro Rogarn (dal nome similare a quello citato in heroquest diverso solo per una N finale al nome XD ),..al quale personaggio sono legate alcune principali vicende. lo stile narrativo è quello di un racconto di avventura ,anche per i piu giovani, che non dovrebbe annoiare troppo il lettore,offrendo una lettura dei fatti abbastanza scorrevole non esagerando troppo nei dialoghi e nelle descrizioni senza soffermarsi troppo in introspezioni varie,..almeno credo :laughing6: il terzo capitolo è anche strutturato in una maniera da essere staccato dalla continuity del racconto per la sua forma quasi autoconclusiva, come un episodio a se stante ma comunque collegato. per ora il racconto arriva a una decina circa di capitoli,...molto piu interessanti e meglio strutturati di questo terzo..ma piu lunghi e descrittivi :iconbiggrin: spero che a qualcuno piaccia :tongue1: allego file tipo txt perche piu leggero romanzo heroquest cap 3.txt
  14. Con molto ritardo ma altrettanto piacere segnalo che il blog Gamberi Fantasy ha riaperto i battenti. E lo fa, secondo me, alla grande: http://fantasy.gamberi.org/2010/10/28/editoria-fantasy-in-italia/ Gamberi Fantasy credo sia un must per tutti quelli che leggono Fantasy e vogliono vedere delle recensioni fatte bene. Cheers!
  15. La Sergio Bonelli Editore sta per iniziare la distribuzione di un nuovo fumetto fantasy molto vicino al mondo del 'nostro'. Questa la descrizione: Il primo volume dei “Romanzi a fumetti Bonelli”, "Dragonero", con le sue 296 pagine, ci porta in pieno territorio “fantasy”… Aldilà delle terre civilizzate dell’Erondàr, oltre la ciclopica barriera del Vallo che separa l’Impero dalla Terra dei Draghi, le Torri di pietra stanno crollando. I giganteschi monoliti cedono uno dopo l’altro sotto le spinte furiose di una forza malefica. L'Antico Divieto, il sigillo che incatena gli Abomini nel loro buio mondo, sta per essere infranto. Il mago Alben sa cosa deve fare. Convocherà Myrva, giovane seguace dei potenti Tecnocrati; sceglierà Ecuba, una monaca guerriera che vegli su di lui; richiamerà a sé Ian Aranill, ex ufficiale dell'Impero, per avvalersi della sua esperienza di scout, insieme all'orco Gmor, il suo fedele amico. Insieme dovranno scontrarsi con le forze malefiche evocate da un vecchio nemico del mago,e le orde degli Algenti, gli unici esseri, senzienti e malvagi, che abitano l'ormai desolata Terra dei Draghi. E sa che Ian, membro dell'antica famiglia dei Varliedàrto, gli Uccisori di Draghi, è l'unico che potrà opporsi all'ultima terribile minaccia che dovranno affrontare! Maggiori informazioni sul sito ufficiale della Bonelli: http://www.sergiobonelli.it/cpersonaggi/romanzo/indexrom.html
  16. Vi rimando al link: http://it.wikipedia.org/wiki/Rune_%28rivista%29 Inizialmente nata come fanzine in carta ciclostilata spillata, è poi diventata rivista a crta lucida con distribuzione da edicola. Peccato che è durata poco. Segnalo per i veri appassionati, il numero 8 (?) contenente un'avventura per Cthulhu interamente ambientata in Italia presso il museo egizio di Torino negli anni del Fascismo che ottenne un discreto successo presso più gruppi di giocatori all'epoca, dal titolo "orrore al museo". Indovinate qual'era il mostro principale??? :D
  17. Dopo dragonero, arriva un nuovo fumetto fantasy ma questa volta è un mensile, si chiama Khor e sembra promettente. allego una tavola dal sito starcomics.
  18. Tra le opere di Leo Ortolani legate in qualche modo al suo personaggio più riuscito (Rat-Man) vanno sicuramente annoverate le sue parodie. In effetti, ogni numero della serie regolare del supereroe con le orecchie da topo presenta una certa componente parodistica (quando non è ottima citazione o rielaborazione, si veda "300" rinarrato in "299+1"), ma alcune storie sono state create appositamente per costituire dei numeri speciali in cui Ortolani si esprime al di fuori della saga principale. "Il Signore dei Ratti" è una di queste e pesca a piene mani dal Signore degli Anelli nel periodo in cui questo veniva reso graficamente grazie a Peter Jackson. Deboroh interpreta quindi Bolo, un giovane della Terra di Qua venuto in possesso del malefico Unico Anello avendolo trovato in una confezione di cereali vecchia duemilacinquecento anni. Esortato dallo stregone Sedobren Gocce inizia così un viaggio per giungere fino al Monte Fuso, distruggere l'Anello e fermare così il potere del signore del male Bulbo. Alcuni personaggi di Rat-Man vengono calati in questo nuovo contesto, così troviamo il Ramingo GranBrakko, l'Elfo Annabello detto Anna e il Ragno. Attraverso altri, Ortolani cita o fa la parodia delle sue stesse opere (si veda Bulbo e il suo servitore, che non sono altro che Aldo e Giuda di Venerdì 12). Memorabile è invece il Nano di Gesso, silenziosamente loquace membro della compagnia. Nello stile tipico dell'autore, la storia è ricca di riferimenti metafumettistici, (molte) strizzate d'occhio agli appassionati e gag esilaranti che si susseguono senza sosta fino a un poetico finale. Personalmente lo trovo un fumetto leggermente sotto tono per gli standard Ortolaniani, soprattutto rispetto alla saga di Star Rats (altra sua parodia) o ovviamente a Rat-Man. Inoltre forse pecca un po' autoreferenzialità, così che alcuni personaggi o situazioni non possono venire apprezzate del tutto da chi non è familiare al cosmo di Rat-Man. Ma, chiariamoci, anche se trovo sia sotto la media delle capacità dell'autore, è comunque un'ottima storia a fumetti. NOTA: alcune scene tagliate dal "montaggio finale" si possono trovare qui: http://www.imd.it/rat-man/News2007_02.htm PS. Un grazie a Sigmar, che con La Compagnia della Vuvuzela mi ha fatto tornare in mente quest'opera :)
  19. Pubblicata originariamente in America tra il 1991 e il 2004 prima in modo indipendente poi dalla Image Comics, la serie di Bone creata da Jeff Smith racconta le avventure di tre cugini (Fone Bone, Smiley Bone e Phoncible "Phoney" Bone) dopo che sono stati cacciati da Boneville per colpa del gretto e avaro Phoney. I tre finiscono nella Valle, dove si sta preparando una guerra tra i suoi abitanti e i Rattodonti guidati dall'Incappucciato, araldo del Signore delle Locuste. Nonostante il tipo di disegni (bellissimi invero) e le caratteristiche dei protagonisti che rimandano a degli archetipi disneyani (spesso Smith è stato accostato per certi aspetti a Barks), Bone non è solo un fumetto umoristico ben riuscito (il primo episodio che mi viene in mente, a questo proposito, è "La grande corsa delle mucche). Con il passare dei numeri infatti ai toni comici si aggiungono quelli dell'avventura e del dramma, creando una vera e propria epica fantasy di sorprendente livello. Un'epica che dipana le sue trame nel corso della serie e che lascia spesso col fiato sospeso, per quanto sia ammorbidita da una comicità semplice ma intelligente. Ci si affeziona facilmente ai tre cugini Bone e a tutti gli altri personaggi che, volta per volta, diventano protagonisti insieme a loro: la giovane Thorn (di cui Fone Bone si innamora perdutamente), sua nonna Rose, il taverniere Lucius Down e l'incommensurabile Grande Drago Rosso tabagista. La serie ha vinto 10 (dieci!) Eisner Awards più un'altra quantità di premi, ma, a prescindere da questo, secondo me è la migliore serie fantasy a fumetti che abbia mai letto. In Italia è edita dalla Panini Comics, che al momento è arrivata a pubblicare l'ottavo volume (su nove). I volumi usciti sinora dovrebbero essere reperibili grazie al servizio arretrati, ma sicuramente li troverete anche nelle fiere del fumetto. Accattatevi Bone, che veramente merita. Se avete comprato e letto Dragonero mi pare un'ottima opera di redenzione
  20. credo possa interessare qualcuna delle fiammeggianti penne del sito : http://www.progettobabele.it/concorsiesegnalazioni/concorso.php?id=1677

FORUM ITALIANO DI HEROQUEST

Il Forum Italiano di HeroQuest è gestito dalla redazione Heroquestgame.com, online dal 1999. Le risorse che troverai qui sono tutte gratuite, nella maggior parte dei casi in italiano e se stavi cercando un posto per far rivivere la tua passione per HeroQuest, la tua ricerca è terminata. Benvenuto nel mondo dei dungeon da liberare, delle missioni da compiere ai confini del conosciuto, delle armi da forgiare, dei misteri da svelare.
Benvenuto nel mondo di HeroQuest.

HeroQuest è un marchio della Hasbro - Games Workshop Inc. - Tutti i diritti sono riservati. Questo sito non intende ledere in modo diretto o indiretto diritti di copyright legati alla proprietà del marchio ma esiste esclusivamente per lo scopo di continuare a diffondere la conoscenza del gioco e delle sue espansioni. 

HeroQuest is a trademark of the Hasbro - Games Workshop Inc. - All rights reserved. This site doesn't intend to injure in direct or indirect way copyrights to the ownership of the trademark but it exclusively exists for the purpose to keep on spreading the knowledge of the game and its expansions.  

Facebook

×
×
  • Create New...

Important Information

By browsing this site I accept the Terms of Use.